Super Tac Revolution alle Molinette di Torino, La Città della Salute e della Scienza fà progressi

By | gennaio 18, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Novità importante per la sanità pubblica, a Torino arriva la prima Super Tac Revolution a disposizione di tutti.

Grazie al contributo della Compagnia San Paolo , l’ospedale Molinette di Torino vede dei cambiamenti importanti già nei primi giorni dell’anno nuovo 2016, arriva la Tac Revolution, un progetto che costa ben 1,5 milioni di euro  finanziato come sopra descritto dalla Compagnia di San Paolo, una somma ben spesa per mettere a disposizione della sanità pubblica un apparecchio così importante.

La Tac Revolution è stata installata presso il reparto di Radiologia delle Molinette diretto dal professor Giovani Gandini. Grandi cambiamenti per La Città della Salute e della Scienza di Torino, grazie alla Tac Revolution le diagnosi saranno più precise ma la cosa più importante che le radiazioni sono ridotte al 90% rispetto agli altri TAC normali. Come si legge nel comunicato stampa dell’Ospedale Molinette : “Nella Città della Salute e della Scienza vengono trattati molti pazienti con patologie molto complesse (basti pensare ai trapiantati di di fegato, di cuore o di reni), che si avvarrano grazie alla Revolution, di diagnosi sempre più precoci e precise con dose di radiazioni molto minori” – e continua il comunicato stampa delle Molinette – “L’obiettivo più importante è pertanto quello di divenire un Centro di riferimento non solo per l’Italia, ma anche per l’Europa per stabilire le modalità di studio degli altri organi al di là del cuore, soprattutto del fegato o dei vasi. Infatti è fondamentale ritornare a sottolineare come con questa macchina si ottenga una riduzione della dose di radiazioni mediamente dell’80/90% in meno rispetto alle altre apparecchiature”.

Ricordiamo che la Compagnia di San Paolo abbia contribuito con la cifra di 1.200.000 euro ed il restante pagato dalle Molinette, facente parte della Città della Salute e della Scienza. Pare che in Italia il centro di radiologia , grazie alla nuova Tac Revolution, sarà tra i più importanti per scoprire e prevenire malattie che con le Tac generiche era molto difficile scoprire. Soldi ben spesi. E tu cosa ne pensi?