I ciechi potranno tornare a vedere?

By | gennaio 17, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Ci sono buone speranze che molte persone che hanno perso la vista possano tornare a godere di questo enorme bene. Una ricerca condotta da scienziati internazionali, ha già fatto sì che dei topolini ciechi riacquisissero la vista. In molti casi, a seguito di molte malattie, viene colpito il nervo ottico, che smette di portare gli impulsi nervosi dall’occhio al cervello, che così non è più in grado di elaborare le immagini.

E’ un po’ come se togliessimo l’antenna TV: il segnale viene emesso, la TV funziona, ma se il segnale non arriva alla TV, non si vede nulla. La scoperta prevede l’uso di una terapia genica, sostanzialmente l’utilizzo di tecniche geniche per ricostituire il nervo ottico e ripristinare il collegamento. Successivamente, con dei farmaci si riattiva il nuovo nervo ricostituito e la persona torna a vedere. Questa cura ridà speranza a tantissime persone per le quali, fino ad oggi non esisteva alcuna speranza di recupero.

La tecnica è ancora a livello sperimentale sugli animali ma gli scienziati si dicono fiduciosi in una applicazione anche sull’uomo in tempi brevi.