Ricaricare lo smartphone con una tazza, l’invenzione di una diciottenne

By | gennaio 9, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Smartphone caricabili attraverso il calore sprigionato dal liquido in una semplice tazza. L’invenzione di una giovane che potrebbe rivoluzionare la tecnologia mobile.

L’autonomia degli smartphone è una delle maggiori problematiche che accompagnano il mondo della telefonia mobile. Ma una nuova invenzione potrebbe consentire di ricaricare il proprio smartphone, anche al bar. Si tratta di una tazza che permette che, attraverso uno speciale meccanismo, è in grado di ricaricare il proprio device, in pochi minuti.

A realizzare la scoperta è una ragazza di appena diciotto anni che è riuscita a generare energia per lo smartphone, grazie al calore della tazza del liquido contenuto all’interno. La nuova invenzione prende il nome di E-Green e potrebbe portare ad una nuova frontiera per il mondo degli smartphone ed anche per l’economia “verde”.

Questo sistema di ricarica, infatti, ha un impatto ambientale notevolmente inferiore rispetto agli attuali metodi di alimentazione degli smartphone. Per ora molti aspetti non ancora del tutto chiari dell’invenzione della diciottenne permangono, ma il “curriculum” della giovane, già ideatrice di una torcia in grado di accendersi con il calore del corpo, fa ben sperare.