San Giorgio Albanese: sedicenne tenta di arrampicarsi su un balcone e muore, in corso le indagini

By | gennaio 7, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Tragedia in provincia di Cosenza, ragazzo di 16 anni precipita mentre tenta di arrampicarsi su un balcone: trovato il suo corpo senza vita.

Una vera e propria tragedia ha avuto luogo a San Giorgio Albanese, comune italiano della provincia di Cosenza, in Calabria, dove un ragazzo di soli sedici anni è morto mentre tentava di arrampicarsi su un balcone. Il giovane, definito da molti come un bravo ragazzo, era stato avvistato l’ultima volta intorno alle due di notte mentre si accingeva ad uscire da un bar e, a lanciare l’allarme sono stati i genitori che non vedendolo rientrare a casa e preoccupati che potesse essergli successo qualcosa hanno subito deciso di rivolgersi ai carabinieri di San Giorgio Albanese i quali, insieme ad alcuni amici del ragazzo, hanno subito dato il via alle ricerche.

Purtroppo però le ricerche si sono concluse con il ritrovamento del corpo senza vita, del sedicenne, davanti ad un palazzo sito nello specifico nella via Matteotti del comune in provincia di Cosenza. Adesso sono in corso le indagini da parte dei carabinieri i quali sperano presto di capire cosa ci facesse il ragazzo in quel posto e quale motivo abbia causato la sua morte anche se, sembra essere abbastanza chiaro, che questa sia avvenuta per causa accidentale.

Ciò che però gli inquirenti si stanno chiedendo è proprio per quale motivo il giovane si trovasse in quell’edificio in piena notte, soprattutto perchè la sua abitazione è lontana da quella via e in quel palazzo non vi risiede nessuno degli amici. I carabinieri adesso proseguiranno con l’interrogare gli amici nella speranza che possano aiutare a far luce sulla questione. Intanto, sul corpo del sedicenne verrà effettuata l’autopsia, così come richiesto dalla procura di Castrovillari.