Milano: Piazza Castello rimarrà per sempre pedonale

By | gennaio 3, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Sperimentazione definitiva a Milano in Piazza Castello che rimarrà pedonale per sempre come stabilito dalla giunta comunale

Nuova area pedonale a Milano. E’ Piazza Castello che dopo il periodo di sperimentazione avviato nel 2014 si prepara a diventare pedonale a tutti gli effetti e senza scadenza, come stabilito dalla giunta comunale negli ultimi giorni. La porzione della piazza di Milano interessata dalla pedonalizzazione è quella compresa tra via Quintino Stella e via Minghetti, oltre alla via Luca Beltrani: quella che si andrà a creare è a tutti gli effetti una delle aree pedonali urbane più grandi di tutta Europa, in quanto interessa piazza San Babila proseguendo per corso Vittorio Emanuele e piazza Duomo, ma anche in via Dante e largo Cairoli per arrivare sino al Castello Sforzesco e in piazza Castello, comprendendo anche il parco Sempione e l’intersezione con le vie Canova e Melzi D’Eril ed il parco stesso.

E’ stato l’assessore alla Mobilità e Ambiente di Milano Pierfrancesco Maran spiegando che si tratta di una scelta pensata con l’obiettivo di valorizzare il centro cittadino rendendolo sempre più sicuro e fruibile da ciclisti e pedoni. Ma non solo perchè durante il periodo di sperimentazione dell’area pedonale in Piazza Castello sono sensibilmente calati gli inquinanti atmosferici nella misura compresa tra il 4 ed il 15% in base all’orario nella zona interessata e in maniera più contenuta nelle aree attigue. Con questa misura inoltre le aree pedonali di Milano raggiungono la superficie complessiva coperta di oltre 610 mila metri quadri.