Afragola: Fabio Coppola ucciso da 8 colpi di pistola. I Carabinieri indagano

By | dicembre 31, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Fabio Coppola ucciso per regolamenti di conti con 8 colpi da arma da fuoco. I primi accertamenti da parte delle forze dell’ordine.

Afragola – Una vera e propria esecuzione quella che ha vissuto la popolazione di un quartiere di Afragola, comune in provincia di Napoli.
Un uomo di 40 anni è stato brutalmente ucciso con colpi d’arma da fuoco. La vittima è Fabio Coppola, legato ad alcuni soggetti della malavita cittadina. Secondo le prime testimonianze, Coppola stava salendo a bordo della sua auto, una Citroen C2, quando è stato raggiunto da un uomo, che senza pensarci su due volte ha sparato a freddo ben otto colpi di pistola. Fabio Coppola è stato colpito alle spalle, al fianco e al collo. Per l’uomo, non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Casoria che stanno effettuando le prime indagini. Dai primi rilievi sembrerebbe un vero e proprio regolamento di conti tra Fabio Coppola e il suo uccisore, appartenente a una banda rivale.
Probabilmente la causa dell’uccisione è da legare alla lotta dei clan per il controllo del territorio e degli affari legati allo spaccio di droga. Fabio Coppola era già noto alle forze dell’ordine, infatti, era segnalato per reati di estorsione e per violazione della legge sulle armi.