Rottura smartphone: le cause principali spiegate in uno studio

By | dicembre 30, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Una delle principali cause della rottura degli smartphone è lo scivolamento in casa. I risultati dell’infonografia di Recovery Data.

Un’infografica realizzata Recovery Data, una compagnia operante nel recupero delle informazioni digitali, ha reso noto uno studio sul tema della rottura degli smartphone. E’ lo schermo la dotazione dei device che più spesso incorre nella rottura. L’analisi ha rivelato come è la propria abitazione il luogo dove più spesso lo smartphone si rompe.

Gli incidenti domestici mettono quindi a repentaglio la vita dello smartphone molto più che in altri luoghi. Lo scivolamento tra le mani è la prima causa di rottura seguita dalla caduta del device quando ci si alza e si aveva lo smartphone appoggiato sulle gambe; un’eventualità pari al 27% delle rotture totali. Una percentuale davvero consistente riguarda, inoltre, coloro che avevano dimenticato il proprio smartphone sul tettuccio dell’auto.

Più in basso, nella speciale graduatoria, si collocano i selfie che provocano il 7% delle rotture smartphone. Un dato alquanto curioso riguarda una fetta del 5% degli utenti che rompe il proprio device lanciandolo contro qualche oggetto, in un momento di rabbia. La riparazione dello schermo avviene solo in rari casi, per i costi giudicati spesso eccessivi.