Volkswagen Maggiolino in 70 anni di storia: l’auto che ha fatto sognare

By | dicembre 30, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Maggiolino in Italia, Beetle in Inghilterra: la Volkswagen Type 1 compie 70 anni segnando la storia di un mito.

Ha fatto sognare diverse generazioni, innamorare tante persone. Oggi compie i suoi 70 anni e la sua storia ha segnato l’epopea di un vero e proprio mito. La Volkswagen Maggiolino, soprannominata anche Käfer, è stata una tra le vetture più amata di tutti i tempi: bella, piccola ma comoda, protagonista di numerosi film e pezzi di storia. La sua nascita avvenne proprio nel 1941, in piena guerra, in un periodo ancora caratterizzato dall’interesse per i veicoli e i mezzi da combattimento. Si dovrà aspettare il 1945 per gustare la bellezza della Volkswagen Maggiolino: in questo anno infatti  (maggiore dell’esercito britannico) decide di ordinarne 20mila modelli, portando la fabbrica tedesca ad un enorme successo.

Se gli spagnoli l’hanno chiamata Escarabajo e gli inglesi Beetle, per gli italiani il Maggiolino è stata l’auto che ha fatto impazzire diverse generazioni per la sua bellezza, le sue linee delicate e morbide, il caratteristico portellone. Ideata da Ferdinand Porsche, la Volkswagen Maggiolino non ha mai perso il design e l’importazione originaria ma ha sempre prestato fede alla sua nascita, migliorandosi con ulteriori accessori ma mai rinnegando le sue origini.