Avis Sant’Elpidio a Mare registra aumento nel 2015 donazioni di plasma e piastrine

By | dicembre 30, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Donazioni di plasma e piastrine in aumento nel 2015. Progetti e obiettivi Avis per il 2016.

Ottimo bilancio annuale per le donazioni di sangue e plasma. L’Avis di Fermo ha comunicato tutti i numeri delle donazioni di questo anno, che volge al termine. I dati sono entusiasmanti, poiché, sono state raccolte 7.200 unità di sangue intero, divise con 780 unità di donazione di plasma, il 6% in aumento e 150 unità in più rispetto l’anno 2014.
a parlare degli ottimi numeri raggiunti è il presidente provinciale dell’associazione, Giovanni Lanciotti, che dice: “La donazione del plasma è la donazione del futuro, più vicina alla chirurgia e alla medicina. Abbiamo rispettato comunque gli obiettivi che ci erano stati posti. I donatori sono aumentati almeno di 150 unità, oggi sono 4.500, con un trend positivo che riguarda soprattutto Sant’Elpidio a Mare, che ha visto un aumento del 22%”.

Purtroppo, in Italia, il mondo della donazione non è ancora molto conosciuto o condiviso, ma i dati positivi in aumenti fanno sperare in un grande miglioramento nei prossimi anni. L’obiettivo per il 2016, infatti, è quello coinvolgere e far conoscere il mondo della donazione a più utenti possibili. Si deve puntare molto sulle nuove leve, come sottolinea Giovanni Lanciotti: “La nostra riconoscenza va a loro, il problema è che la fascia di età dei nostri donatori si attesta sui 50-60 anni, bisogna invece puntare sui giovani, su un ricambio reale per non essere mai in emergenza”. L’optimum è registrare l’aumento della plasmaferesi, dato che è l’elemento ematologico attualmente un po’ meno donato rispetto al sangue.