Alluce valgo, come eliminare il dolore

By | gennaio 31, 2017

L’alluce valgo è una “deformazione” che si crea a livello del metatarso, ovvero l’ osso da cui nasce l’ alluce. Questa sporgenza, comunemente conosciuta con il nome di “cipolla”, duole a causa del suo sfregamento contro l’ interno della scarpa. Il dolore aumenta se la scarpa in questione è stretta e con un tacco alto.

Alluce valgo: quali sono i sintomi più comuni?

Oltre al dolore osseo, può capitare che la pelle diventi rossa e lucida. Peggio ancora, potrebbe formarsi una borsite con un riversamento di liquido all’ interno e ciò causerebbe un dolore ancora più forte.

Se il problema dell’alluce valgo non viene affrontato in tempo e in modo opportuno, potrebbero esserci ulteriori disturbi. Infatti, con il passare degli anni, la sporgenza potrebbe diventare sempre più evidente e dolorante provocando altre complicazioni come l’artrosi. Ciò comporterebbe  l’insorgenza di incongruenze articolari che si ripercuoterebbero su ginocchia, bacino e colonna vertebrale.

Ad uno stadio più avanzato della patologia, si considera anche la possibilità di un’operazione chirurgica che possa eliminare definitivamente il problema.

Alluce valgo: rimedi alternativi

Per scongiurare un aggravamento della malattia; si consiglia di seguire una sana alimentazione che permetta di mantenere sotto controllo il peso. Se eccessivo metterebbe a rischio la salute delle nostre articolazioni.

Esistono, inoltre, diversi approcci medici e non, per rendere questa patologia meno invalidante possibile. Oltre alle sedute di fisioterapia ed esercizi fisici specifici, sono in commercio alcuni dispositivi meccanici che permettono di correggere la deviazione da alluce valgo. Tra questi troviamo calzature, tutori e plantari ortopedici che vengono utilizzati anche per alleviare il dolore. Ricordiamo però, che questi ultimi, non agiscono direttamente sulle cause della deformazione ossea.

Alluce valgo: la proposta di Toe Pro

Toe Pro ha ideato un prodotto specifico per dare sollievo a chi soffre di alluce valgo: il fissatore curativo.

Il fissatore curativo s’adatta pienamente all’anatomia del piede prendendo perfettamente la forma dell’alluce senza provocare fastidi o dolori. Una volta fissato, l’alluce si troverà in una posizione anatomicamente corretta in grado di sostenere il piede durante la marcia. L’osso deformato rientra in sede e non viene compresso dalle scarpe. Pian piano il dolore sparisce, e perfino la forma delle scarpe rimane invariata se utilizzate il fissatore per lunghi periodi.

E’ semplice da applicare: ponete il fissatore sull’alluce e pressatelo fermamente sulla pelle. Indossate le scarpe ed il gioco è fatto.

Il fissatore si può tenere 24 ore su 24 ed è invisibile, adatto quindi a qualsiasi tipo di calzatura, estiva o invernale.