Eventi Santo Stefano 2016: cosa fare lunedì 26 dicembre a Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino, Firenze e Genova

By | dicembre 19, 2016

Il giorno di Natale è seguito da una festività cristiana in cui si celebra Santo Stefano. Dopo un periodo impegnativo come quello di preparazione al Natale, prolungare, anche se solo di un giorno, le vacanze è fatto gradito a molti. Ma il motivo per cui si festeggia questo Santo il 26 dicembre non è noto a tutti. Santo Stefano è stato il primo martire della storia della cristianità, perciò, la data in cui sarebbe stato ricordato non poteva che essere quella immediatamente successiva al giorno della nascita di Gesù.

La celebrazione di Santo Stefano è legata non solo al culto cristiano ma anche a quello protestante e ortodosso (qui il giorno di festa è il 27 dicembre). Oltre l’Italia, festeggiano il primo martire anche l’Austria, la Germania, l’Irlanda, la Danimarca, la Catalogna, la Croazia, la Serbia, il Montenegro (dove è il patrono) e la Romania. Come il giorno di Natale, il 26 dicembre è una giornata da passare in famiglia tra dolci natalizi e tombolate ma, nelle grandi città, non mancano gli eventi per trascorrerla all’aria aperta respirando ancora un pò di atmosfera natalizia.

Il giorno di Santo Stefano a Roma

Con il Natale alle porte e nell’aria il profumo dei dolcetti natalizi e le soavi melodie dei canti tradizionali, scopriamo quali eventi ci riserva Roma per continuare a vivere il 26 dicembre la magia del Natale. Le attività sono svariate, da quelle ludiche a quelle culturali. Innanzitutto, sparsi per la città ci sono tre maestosi Alberi di Natale da ammirare. L’abete di Trinità dei Monti, quello di Piazza Venezia alto 20 metri e l’Albero di Piazza San Pietro, 25 metri di decori, colori e luci sfavillanti.

Presso le sale del Bramante in piazza del Popolo è possibile visitare la Mostra dei 100 presepi, più di 150 natività arrivate da diverse parti del mondo. Rimanendo in tema “mostre” Roma offre una vasta scelta. Dal Van Gogh Alive – The Experience Roma: viaggio nelle opere del pittore olandese (al Palazzo degli esami) alla “City Lego”, la più grande città al mondo costruita con i mattoncini Lego in Via Guido Reni, dalla Saga di Guerre Stellari in mostra al Vittoriano a “The art of the Brick” all’Auditorium Parco della Musica.

Divertimento assicurato per grandi e piccini nella magica pista di pattinaggio a Porta di Roma, dominata da un soffitto di stelle, e al Mercatino di Natale a Luneur Park. La magia del Natale ricreata da un Villaggio di Natale e da un Giardino delle Meraviglie pieno di elfi si unisce a giochi e giostre per farvi passare il giorno di Santo Stefano all’insegna dell’allegria e dello stupore.

A Milano e Torino la festa del Natale continua anche lunedì 26 dicembre

Il calore e l’atmosfera natalizia riscalderanno Milano anche nel giorno di Santo Stefano. Passeggiare tra le casette di legno in Piazza Duomo o al mercatino antico del Castello Sforzesco fino ad arrivare al Darsena Christmas Village in Piazza Ventiquattro Maggio vi farà assaporare ancora tutta la magia del Natale. Si potrà passare un piacevole pomeriggio pattinando sulla pista di ghiaccio in Piazza Gae Aulenti dopo aver fatto visita a Spazio Natale Emergency in via Fiori Chiari, angolo via Formentini, dove si potranno acquistare oggetti provenienti dai paesi nei quali Emergency porta aiuto.

Potrete portare i bambini ai Giardini Indro Montanelli  per fargli vivere un’esperienza indimenticabile nel “Villaggio delle meraviglie“. Un percorso magico in compagnia di simpatici elfi, una pista di pattinaggio, la fiabesca slitta di Babbo Natale e tanti dolci deliziosi allieteranno qualche ora della vostra giornata.

Torino racchiude tutta la magia e l’essenza delle festività natalizie nella mostra d’arte contemporanea a cielo aperto, Luci di artista. Le luci, opere d’arte di molti artisti, illumineranno le strade e le Piazze di Torino anche a Santo Stefano. Se non temete il freddo, al parco commerciale Dora è stata allestita una pista di pattinaggio mentre all’ombra della Mole Antonelliana si potrà vivere il Natale in Giostra. Un grande Paese dei Balocchi questo LunaPark invernale, e lunedì 26 dicembre ai primi 300 bambini che consegneranno la  letterina a Babbo Natale verrà dato un buono omaggio per ritirare un giocattolo durante il pomeriggio.

Santo Stefano a Firenze e Bologna

Il 26 dicembre si potrà cogliere l’occasione di divertirsi e rilassarsi dopo tanta frenesia che precede il Natale al “Firenze Winter Park”. Pattinare, sciare, gustare cioccolate calde e profumati dolci natalizi saranno le uniche incombenze che dovrete soddisfare sul Lungarno Aldo Moro. Poi, la sera, tutti ad ammirare il Festival delle Luci, un evento che illuminerà oltre 15 location con video-mapping, proiezioni, giochi di luce, attività educative e incontri. Ponte Vecchio e il Forte Belvedere sono solo due dei luoghi in cui potrete ammirare la magia dei giochi di luci natalizi.

Nel giorno in cui si celebra Santo Stefano, nella chiesa a lui dedicata, si potrà entrare nel mondo simbolico, enigmatico e sensuale di Klimt attraverso una rappresentazione multimediale immersiva, dedicata al padre fondatore della secessione viennese. Un’immersione nel trionfo dell’arte per vivere un 26 dicembre ricco di emozioni forti.

A Bologna si potrà passeggiare tra i mercatini sotto il portico della Chiesa dei Servi oppure recarsi dal centro storico della città fino alla basilica di San Luca con il “San Luca Express”, una linea ferroviaria turistica divertente ed ecologica. Dopo tanti regali di Natale è giunto il momento di pensare un pò a se stessi e dedicarsi allo shopping di Natale in piazza XX Settembre. Troverete prodotti alimentari, accessori per abbigliamento, articoli natalizi e una giostra per far divertire i più piccoli.

Eventi da vivere a Napoli e Genova

La musica e le canzoni della tradizione napoletana vi accompagneranno durante una passeggiata tra i mercatini del centro storico e lungo la via San Gregorio Armeno. Appuntamento per tutta la famiglia, da non perdere, è il Circo delle Bolle di Sapone alla Galleria Toledo. Un ambiente fantastico verrà ricreato con coreografie che vi lasceranno senza fiato tra giochi e dinamiche molto particolari. Un’altra novità presente a Napoli, che si potrà ammirare il 26 dicembre, è il presepe di ghiaccio a Piazza Garibaldi. Ventotto tonnellate di ghiaccio si trasformeranno in opere d’arte quasi a grandezza naturale. C’è solo l’imbarazzo della scelta su come passare il giorno di Santo Stefano abbracciati dal clima natalizio.

Siamo arrivati a Genova nel nostro viaggio tra gli eventi che alcune delle più grandi città italiane offriranno il 26 dicembre. Anche nel capoluogo ligure le possibilità sono tante e varie. Dal Lunapark in piazzale Kennedy alla ruota panoramica al Porto Antico, dal mercatino di Natale in corso Sardegna  a quello di San Nicola. Grande festa, inoltre, all’Acquario di Genova. Il giorno di Santo Stefano vedrà impegnato il Capitano Jack Patella ad accompagnare le famiglie alla scoperta dei segreti della notte nell’ambiente marino.

In attesa dei fuochi d’artificio di Capodanno preparatevi a vivere al meglio la festa di Santo Stefano per prolungare l’atmosfera magica del Natale.