Frasi Auguri Santa Lucia 2016: Immagini WhatsApp e dediche oggi 13 Dicembre, eventi a Roma, Milano e Napoli

By | dicembre 13, 2016

Il 13 dicembre è il giorno dedicato a Santa Lucia, patrona della città di Siracusa. E’ venerata non solo in Italia ma anche in molti altre nazioni, come la Svezia e la Danimarca. La tradizione vuole che si osservi un giorno di astinenza dal pane e dalla pasta per ricordare gli antenati che vennero salvati, durante una tremenda carestia nel 1646, proprio da Santa Lucia che portò un bastimento carico di grano. Legata a questo ricordo, è nata l’usanza di aspettare che la Santa, il 13 dicembre, in groppa ad un asinello, arrivi nelle case per regalare dolci e doni ai bambini buoni.

Non possono mancare frasi di auguri e dediche da inviare su WhatsApp, accompagnate da immagini legate a Santa Lucia. Inoltre tante città italiane festeggeranno questo giorno con eventi per grandi e piccini.

Dediche da inviare nel giorno di Santa Lucia

Abbiamo selezionato alcune frasi e immagini per augurare “buon onomastico” a chi si chiama Lucia in modo da celebrare al meglio la festa a lei dedicata, oggi 13 dicembre 2016.

“Lucia, un nome semplice ma che riempie il cuore e la bocca di chi lo pronuncia. Tanti auguri”

“Ti auguro una giornata splendente come il tuo nome. Auguri Lucia”

“Santa Lucia illuminerà il 13 dicembre per donarti un giorno di pace e serenità. Tanti auguri!”

Non dimentichiamo chi compie gli anni in questo giorno speciale.

“A te che sei nata nel giorno dedicato ad una Martire speciale come Santa Lucia, tanti auguri di buon compleanno”

“Chi è nata nel giorno di Santa Lucia non poteva che essere una persona splendida e speciale! Tanti auguri!”

santa lucia 1          santa lucia 2                   santa lucia 3

santa lucia 4           SantaLucia 5            santa lucia 6

Eventi a Roma il 13 dicembre 2016

La Svezia arriva a Roma per festeggiare Santa Lucia. Un evento imperdibile con corteo e coro a Piazza di Pietra e degustazione di glogg e pepparkakor cioè una bibita calda speziata e biscotti speziati. Il corteo è composto da giovani del liceo di musica Nordiska Musikgymnasiet di Stoccolma. Saranno vestiti di bianco, con in mano una candela ad illuminare alcuni dei luoghi più conosciuti, cantando inni tradizionali natalizi. Infrangeranno il buio della notte così si festeggerà la luce in attesa del Natale.

I giovani liceali si esibiranno in tre concerti nella capitale. Il primo si terrà oggi, 13 dicembre, alle ore 19.30 in Piazza di Pietra, davanti alle colonne illuminate del Tempio d’Adriano. Un secondo concerto avrà luogo nella Biblioteca Centrale per Ragazzi a Via di San Paolo alla Regola alle ore 17.00. Domani, 14 dicembre, ci sarà il terzo concerto presso il negozio di IKEA Porta di Roma alle ore 15.30. 

Milano e Napoli festeggiano Santa Lucia

A Baggio, quartiere di Milano, la notte del 13 dicembre le strade si riempiranno di luci per festeggiare Luci-A. Rimarranno aperti 50 negozi fino alle 22 e le vie saranno animate da promozioni, piccoli eventi, vin brulé, musica diffusa e itinerante. Per i più piccoli, nei locali aderenti ci sarà una cassetta delle lettere per Baggio Natale e per ogni letterina imbucata, verrà distribuito un dolcissimo bastoncino di zucchero. Un evento che può diventare momento di aggregazione e l’occasione per anticipare qualche regalo di Natale.

A Napoli, nel quartiere di Santa Lucia, si celebra il martirio della Santa con una processione di fedeli che escono dalle loro case con candele e bengala a simboleggiare la luce della Martire che illumina e spezza il buio della notte. Per tutta la giornata di oggi, 13 dicembre, si susseguono Sante Messe ogni ora fino alle 18,30. Poi, il Cardinale chiuderà la celebrazione con l’ultimo spettacolo pirotecnico.

Tante altre città italiane, come Torino e Forlì, festeggiano Santa Lucia con fiere e feste. Simbolo che accomuna tutti gli eventi sono le candele per sottolineare come Santa Lucia, protettrice degli occhi, riesca a donare la luce rendendo la notte meno buia mentre i bambini attendono trepidanti di sentire il rumore degli zoccoletti dell’asinello che traina un carretto pieno di doni.