Sciopero Scuola Lunedì 12 Dicembre 2016: sindacati aderenti, scuole chiuse Roma, Milano e Napoli

By | dicembre 9, 2016

Lunedì 12 dicembre 2016 è indetto lo sciopero della scuola, al quale aderiranno insegnanti e personale ATA. Vediamo i sindacati organizzatori della protesta, che provocherà lezioni a rischio in tutta Italia. Scopriamo le scuole chiuse nelle maggiori città italiane, come Roma, Milano e Napoli. Gli studenti assenti saranno giustificati?

Sciopero Scuola Lunedì 12 Dicembre 2016: motivi e sindacati aderenti

Quasi tutti gli studenti italiani hanno fatto ponte oggi, 9 dicembre 2016, visto che il giorno dell’Immacolata è capitato quest’anno di giovedì, per la gioia di giovani e non solo. Sono ben quattro i giorni in cui gli studenti rimarranno a casa, e potrebbero addirittura diventare cinque.

Passato il Ponte dell’Immacolata, infatti, molti professori potrebbero decidere di incrociare le braccia, sospendendo le lezioni. Per lunedì 12 dicembre, infatti, è stato indetto uno sciopero generale della scuola, indirizzato a docenti e personale ATA. Il sindacato organizzatore dello sciopero è il SAESE, Sindacato Autonomo Europeo Scuola ed Energia.

I motivi della protesta sono sempre gli stessi, e riguardano il trattamento dei professori italiani, che per una volta alzeranno la voce non verso gli studenti che disturbano la lezione, ma verso i politici, per provare a cambiare qualcosa. Sono sempre meno gli insegnanti di ruolo, e sempre di più quelli che per avere una cattedra si sono dovuti trasferire. Per protestare sarà organizzata anche una manifestazione, della quale però ancora non si conosce il luogo e l’orario di partenza e di arrivo.

Scuole Chiuse a Roma, Milano e Napoli 12 Dicembre 2016

Dunque ci saranno disagi in tutte le scuole italiane, con gli studenti che potrebbero ritrovarsi senza i propri docenti, che non potranno nemmeno essere sostituiti da supplenti. Quello che gli studenti di Roma, Milano e Napoli si stanno chiedendo in questi giorni è se la propria scuola rimarrà chiusa per mancanza di docenti, e se un’eventuale assenza del 12 dicembre 2016 sarebbe giustificata dallo sciopero stesso.

Purtroppo per gli studenti di tutta Italia, la risposta in entrambi i casi è No. In primo luogo va sottolineato come si tratti di una sigla minore ad organizzare lo sciopero, perciò non ci saranno da aspettarsi troppe adesioni, sicuramente non così tante da chiudere le scuole. Per quanto riguarda invece l’assenza, questa sarà considerata come una normale assenza, visto che lo sciopero non riguarda gli studenti ma i professori.