Prato: picchiamo e derubano parroco dopo la messa di Natale

By | dicembre 26, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Parroco picchiato dopo la messa di Natale. Gli rubano le donazioni per i bambini africani.

Prato – Brutto episodio a Prato, dove Massimo Malinconi, parroco di San Pietro a Mezzana è stato aggredito subito poco dopo la messa di Natale. Il parroco, terminata la santa messa si è recato, come di consueto in canonica. Qui ha sorpreso quattro uomini sull’uscio della porta, vestiti di nero con indosso dei passamontagna.
Il parroco ha esortato i malviventi ad uscire, ma quest’ultimi hanno reagito in modo violento. Massimo Malinconi è stato minacciato da uno dei malviventi con un cacciavite ed è stato colpito alla testa.

I ladri hanno portato via tutte le donazioni raccolte con l’offertorio, destinate ai bambini dell’Africa.
A raccontare la brutta avventura è stato direttamente il parroco Massimo Malinconi, che sulla sua pagina ufficiale di Facebook racconta: “Tornato ospedale con qualche punto in testa… e un po scioccato… una brutta esperienza… erano vestiti con passamontagna e calzamaglia… qualche cazzotto l’hanno preso… il rammarico hanno rubato i sodi destinati ai bambini di kondoa… non tanti ma insomma”.
I carabinieri stanno effettuando tutte le indagini del caso per identificare i quattro malfattori.