Concorsi Pubblici Rai Diplomati 2016-2017: assunzioni, come inviare il Curriculum Vitae e candidarsi, posizioni aperte

By | dicembre 7, 2016

Vuoi entrare nel mondo del lavoro e hai come titolo di studio solo il diploma? Diversi concorsi pubblici ti offrono l’occasione di provare ad intraprendere una carriera lavorativa. In scadenza a dicembre restano diversi bandi. Da quello della polizia municipale a quello dei cancellieri, tanti concorsi per commercialisti e per assistente giudiziario fino all’ultimo concorso uscito e bandito dalla Rai.

La TV di Stato ha, infatti, appena aperto diverse posizioni a tempo determinato per personale diplomato. I posti messi a bando sono di arredatore, scenografo e costumista e la sede lavorativa è a Torino. Ma cerchiamo di scoprire qualcosa in più su quest’ottima opportunità professionale.

Lavorare in Rai: un’opportunità imperdibile

Il mondo Rai narra una storia caratterizzata da grandi sfide editoriali, tecnologiche e produttive. L’azienda realizza canali televisivi, radiofonici, satellitari, su piattaforma digitale terrestre ed è strutturata in sei aree. Editoriale TV, editoriale nuovi media, editoriale radiofonia, commerciale, trasmissiva e di staff. Al loro interno si sviluppano e si realizzano i programmi ed i canali televisivi grazie ad uno staff efficiente e preparato.

Per farne parte, occorre innanzitutto inviare il proprio curriculum attraverso il canale dedicato al “recruitment” sul sito web www.lavoraconnoi.rai.it. Si potranno, in quella stessa pagina conoscere quali sono i profili professionali più ricercati dall’Azienda e scegliere quello a cui siete interessati. Le posizioni aperte sono, inoltre, consultabili sul sito governativo www.cliclavoro.gov.it dove vengono pubblicati tutti gli avvisi di selezione della Rai.

Negli avvisi sono descritti i requisiti necessari per candidarsi, le modalità di adesione all’iniziativa e le attività dei ruoli che dovrà ricoprire la figura professionale ricercata. La selezione avviene per colloqui e prove tecnico-professionali e colloqui conoscitivo-motivazionali che saranno adeguati e coerenti con il profilo richiesto. Scopriamo adesso quali sono le figure ricercate in questo momento dalla Rai.

Le posizioni aperte in Rai: scopriamo i requisiti per candidarsi come arredatore

Tra due giorni, il 9 dicembre 2016, scadranno i concorsi per reclutare, come già accennato,  scenografi, arredatori e costumisti. Vediamo i requisiti e i compiti che spettaranno ad ognuna di queste figure professionali.

La Rai seleziona due arredatori da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato con sede di lavoro a Torino. L’arredatore dovrà ricercare e disporre gli oggetti di arredamento per ogni tipo di produzione. La ricerca materiale di trovarobato dovrà seguire indicazioni di massima e dovrà avvenire presso depositi aziendali oppure all’esterno. La figura professionale dovrà operare all’interno di un preventivo di spesa e, in caso di necessità effettuare direttamente gli acquisti, il ritiro e la riconsegna.

I requisiti necessari per inviare la domanda sono l’età minima di 18 anni, un diploma quinquennale di Istruzione Secondaria Superiore e il possesso della patente di guida automobilistica cat. “B”. Sono ammessi alla selezione i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea solo se risultano regolarmente soggiornanti in Italia.

Punteggi maggiori avranno i diplomati in indirizzo artistico, coloro che sono in possesso di un attestato di conseguimento di uno o più corsi nelle aree di interesse del ruolo ricercato (area arredamento teatrale, televisivo, cinematografico, fiction), chi ha una comprovata esperienza nel settore dell’arredamento teatrale, televisivo, cinematografico o di fiction e chi ha una buona conoscenza della lingua inglese.

La Rai ricerca costumisti da aggiungere all’organico

Le figure professionali ricercate dalla Rai dovranno occupare anche tre posti da costumista. Anche in questo caso il contratto di lavoro subordinato sarà a tempo determinato da svolgersi presso la sede di Torino. Il Costumista svolge tutti i compiti relativi alle esigenze delle varie fasi di produzione. Dall’allestimento alla ripresa in studio e in esterno, prove costumi, controllo lavorazioni in interno ed evasione delle richieste. Può, a seguito di disposizioni impartite, occuparsi del reperimento di costumi ed accessori di abbigliamento non originali per piccole produzioni.

I requisiti minimi necessari per inoltrare la domanda sono la maggiore età, un diploma quinquennale di Istruzione Secondaria Superiore e la patente B. Maggior punteggio avranno i candidati al ruolo di costumista che sono in possesso di un attestato di conseguimento di uno o più corsi nelle aree di interesse del ruolo ricercato (area costumi in ambito teatrale, televisivo, cinematografico, fiction), che hanno una comprovata esperienza nel settore costumi in ambito teatrale, televisivo, cinematografico, fiction e una buona conoscenza della lingua inglese.

E’ attiva fino al 9 dicembre 2016 la selezione per scenografi

La Rai ricerca tre scenografi che dovranno essere in grado di eseguire, sulla base di schizzi, bozzetti e documentazione varia disegni esecutivi delle scene per le produzioni televisive. Dovranno, poi, eseguire disegni di ambientazioni originali o di particolari esecutivi di arredamento seguendo le indicazioni dei superiori. Inoltre assisteranno i superiori nelle varie fasi dell’iter produttivo.

I candidati al ruolo di scenografo saranno avvantaggiati se il diploma è relativo ad un indirizzo artistico o se hanno conseguito un diploma AFAM di I livello o di II livello conseguito esclusivamente presso Accademia Belle Arti, Accademia d’Arte Drammatica, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche.

Vantaggi maggiori riceveranno anche i candidati che sono in possesso di un attestato di conseguimento di uno o più corsi della durata complessiva di almeno 1 anno (o 1000 ore) nelle aree di interesse del ruolo ricercato (area scenografia e/o allestimento teatrale, televisivo, cinematografico, fiction) oppure di una laurea dell’Area 8 “Ingegneria Civile e Architettura” di I livello o di II livello o Magistrale o Vecchio Ordinamento. Darà maggior punteggio anche una comprovata esperienza nel settore della scenografia teatrale, televisiva, cinematografica o di fiction e una buona conoscenza della lingua inglese.

Ricordiamo che la candidatura dovrà essere inoltrata entro le ore 12.00 del 9 dicembre 2016 attraverso il sito della Rai, compilando la domanda in ogni singola parte e inserendo nel C.V. anche una foto in formato pdf. Affrettatevi e non lasciatevi sfuggire quest’occasione interessante dal punto di vista sia professionale che personale.