TFA Insegnanti di Sostegno 2016-2017, nuovo bando tirocinio attivo: requisiti, chi può fare domanda, data scadenza

By | dicembre 6, 2016

Il tanto atteso bando Tfa 2016-2017 per gli insegnanti di sostegno è finalmente uscito. Tuttavia ancora non si sa nulla a proposito del Tfa terzo ciclo per le materie di insegnamento, nè per quali classi di concorso verrà bandito.

TFA Insegnanti di Sostegno 2016-2017, nuovo bando tirocinio formativo attivo: requisiti, chi può fare domanda, data scadenza

Il Tfa, il tirocinio formativo attivo, è un corso abilitante all’insegnamento e l’unica via attuale per intraprendere la carriera da insegnante. Con il Decreto Ministeriale dell’1 dicembre 2016 si è dato il via ai percorsi di specializzazione per il sostegno nella scuola dell’infanzia, primaria, e secondaria di primo e secondo grado. L’organizzazione dei corsi è interamente affidata alle università.

Al corso si accede tramite il superamento di una serie di prove che consistono in un test d’ingresso, una prova scritta e o pratica e una orale. I test preselettivi presentano delle date uniche per tutti gli indirizzi di specializzazione, e sono costituiti da 60 quesiti a risposta multipla, 20 dei quali sono volti a valutare la comprensione dei testi in lingua italiana e le competenze linguistiche. Alla risposta corretta viene assegnato un punteggio di 0,50, mentre viene dato 0 alle risposte non date. La durata del test è di 2 ore e il punteggio minimo per superarlo è pari a 21/30.

Nella valutazione dei candidati che hanno raggiunto il medesimo punteggio prevale quello con più anni di insegnamento nel sostegno, e il candidato più giovane tra quelli che non hanno svolto attività di sostegno.

Le prove scritte pratiche sono organizzate dalle singole università che devono però rispettare alcuni criteri. Innanzitutto il punteggio delle prove va espresso in trentesimi; le prove devono vertere su una o piu’ tematiche indicate dall’articolo 6 comma 1 del decreto 30 settembre 2011. Anche la prova orale è valutata in trentesimi.

Con le prove si punterà a verificare il possesso da parte dei candidati di competenze didattiche, di empatia e intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente, competenze organizzative e giuridiche. La prova orale riguarda i contenuti delle prove scritte e le ragioni motivazionali.

requisiti per accedere al corso Tfa per insegnanti di sostegno sono il possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento per il grado di scuola per il quale si intende concorrere, e i diplomati magistrali entro l’anno scolastico 2001-2002. Possono partecipare senza effettuare i test preliminari quei candidati che hanno superato precedenti selezioni per i corsi di sostegno e che non hanno potuto però seguirli, oppure che per varie motivazioni hanno dovuto sospendere la frequenza.

posti messi a disposizione sono in totale 5000. Non si conoscono nello specifico le scadenze legate del terzo ciclo Tfa per il sostegno. Sulla base delle indicazioni del bando il percorso abilitante dovrà concludersi entro l’anno accademico 2016-2017, dunque i test di accesso saranno organizzati quanto prima.

Resta invece ancora un’incognita l’uscita del bando del Tfa terzo ciclo per l’abilitazione a varie materie d’insegnamento.