Significato Festa Immacolata Concezione 8 Dicembre: perché si festeggia, motivo religioso

By | dicembre 5, 2016

Mancano soltanto tre giorni all’8 dicembre, giorno in cui si festeggia l’Immacolata Concezione. Ma perché è così importante questa giornata? Scopriamo il significato di questa festa, e il motivo religioso per cui secondo la religione cattolica dobbiamo celebrare la giornata dell’8 dicembre, in cui per tradizione si sancisce l’inizio delle festività natalizie.

Significato Festa Immacolata Concezione: motivo religioso

L’8 dicembre cade quest’anno di giovedì, per la felicità di giovani e non solo. Sono tanti gli italiani che già si sfregano le mani pensando al tanto atteso ponte, che ci concederà ben quattro giorni di relax dalle fatiche del lavoro. Giornate da passare in famiglia o in compagnia di amici, magari organizzando una gita fuori porta, se il tempo ce lo concederà.

Dunque tutti ne approfitteranno per riposarsi dopo mesi di intenso lavoro. Ma oltre ad essere un giorno amato dagli italiani per il fatto di non dover andare a scuola e in ufficio, qual è il significato di questo 8 dicembre? Il motivo per cui si festeggia è legato alla religione cristiana cattolica, che celebra l’Immacolata Concezione.

Errore comune è associare questa festa al concepimento di Gesù da parte di Maria. Quello a cui ci si riferisce in merito alla ricorrenza dell’8 dicembre è invece l’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria. Quest’ultima, secondo il dogma della religione cattolica, venne concepita senza peccato originale, a differenza di tutti gli altri esseri umani.

Immacolata Concezione: perché si festeggia l’8 dicembre, storia

Dunque, secondo la religione cattolica, Dio decise di far procreare sulla Terra Gesù Bambino, da quella che sarebbe stata l’unica donna a nascere senza peccato originale. Come abbiamo detto, è dunque questo il significato dell’Immacolata Concezione, di cui si parla in riferimento alla celebrazione dell’8 dicembre. Ma perché si festeggia proprio in questo giorno?

La giornata, che in Italia è celebrata come festa nazionale, è legata alla data in cui Papa Pio IX proclamò il dogma cattolico, con la bolla Ineffabili Deus (8 dicembre 1854). Sono “solo” 162 anni che l’Immacolata Concezione viene festeggiata, pochissimi se pensiamo alla storia millenaria della Chiesa. Inizialmente, infatti, non c’era grande disponibilità a concedere questa festa, e solo dal XV secolo ci si è mossi in questa direzione grazie a Papa Sisto IV.