Eventi 8 Dicembre Roma, Milano, Torino, Napoli, Firenze, Bari e Palermo: cosa fare e dove andare, alberi di Natale e presepi

By | dicembre 2, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

L’8 dicembre, festa dell’Immacolata, è il giorno in cui si comincia a vivere intensamente il periodo natalizio. Le case vengono addobbate con luci, presepi e alberi di Natale per la gioia soprattutto dei bambini. Per far continuare la festa basta regalarsi una passeggiata in una delle tante città che organizzano eventi, mostre e mercatini durante l’8 dicembre. Viviamo l’attesa del Natale scoprendo che cosa Roma, Milano, Torino, Napoli, Firenze, Bari e Palermo organizzeranno per il giorno dell’Immacolata.

Pattinare sul ghiaccio a Roma l’8 dicembre

Saranno numerosi gli appuntamenti che Roma riserverà ai suoi visitatori durante il Ponte dell’Immacolata. Tra i mercatini di Natale citiamo “Passeggiate di Natale”, il mercatino dell’Eur che celebra la qualità e la tradizione. Le famiglie potranno passeggiare tra le piccole botteghe dell’home made, degustare e acquistare i prodotti tipici regionali di qualità, comprare i primi regali o fotografare i propri bambini mentre saranno coinvolti nei giochi di animazione, nei laboratori creativi o intenti a visitare la casetta di Babbo Natale.

Banchetti e dolciumi tradizionali saranno protagonisti nel mercatino di Piazza Navona mentre in quello di Casa Betania si potranno acquistare articoli di sartoria e artigianato. Sembrerà, invece, di aver viaggiato fino ad una grande città europea nel RoMarket. Un grande spazio urbano con Handmade, food truck, artigianato, designer, decorazioni natalizie, district club e intrattenimento. Una passeggiata tra le più belle tradizioni italiane ed uniche esperienze mondiali.

Per coloro che amano la neve e il freddo delle piste, alla Galleria Commerciale Porta di Roma, si potrà pattinare sul ghiaccio in un contesto incantevole con un soffitto di luci luminosissime. L’accensione del maestoso Albero di Natale in Piazza San Pietro avverrà solo il 14 dicembre, nel frattempo, l’8 dicembre, si potrà visitare la Mostra dei 100 presepi.

Provengono da  tante regioni italiane e da circa 25 paesi esteri. Sono stati creati con vari materiali, dal legno alla cioccolata, dalla cartapesta al pane, e anche le dimensioni si diversificano. Si passa dalle miniature alle statue ad altezza uomo. Un ultimo evento che segnaliamo durante il ponte dell’Immacolata, la lista è in realtà molto più lunga, è il concerto di Natale che racchiude lo spirito della festività nelle voci di star internazionali.

I mercatini di Natale a Milano

Anche Milano è pronta a dare il via al periodo natalizio. Mercatini ricchi di prodotti e di atmosfera saranno sparsi in tutta la città. A Piazza Duomo potrete trovare molti prodotti tipici mentre al Castello Sforzesco e nella Piazza del Cannone ci saranno i mercatini della cosiddetta “Fiera di Sant’Ambrogio”. Alla Fiera di Milano a Rho ci sarà, invece, la fiera dell’artigianato denominata Artimondo. Più di 10.000 prodotti provenienti da ogni parte del mondo caratterizzano questo grande mercatino.

Piccola mostra mercatino, a scopo benefico, potrete trovare alla boutique dei Nasi Rossi in via Don Luigi Guanella 11. Borse, accessori e cappotti firmati tutti rigorosamente vintage.
I pezzi risulteranno unici per i veri amanti di questo stile e una parte dell’incasso sarà devoluto ad una Associazione Onlus. Doppio motivo per non perdere questa mostra!

Nei Giardini Montanelli sarà possibile, per i più piccoli, visitare la Casa di Santa Claus e della Befana. Chi ama pattinare  o fare discesa libera potrà farlo nello scenario del Palazzo dello Yeti dove verranno allestite due piste. Per vivere intensamente lo spirito natalizio o se gli alberi di Natale sono la vostra passione, imperdibile è una visita all’area ExpoGate in via Beltrami. Saranno esposti oltre 20 abeti naturali di diverse altezze addobbati e illuminati. Si potranno ammirare arricchiti dalla bellezza del Castello Sforzesco sullo sfondo.

L’accensione dell’Albero di Natale di 28 metri, realizzato collaborando con Pandora, è un altro evento da non perdere. Avverrà in Piazza Duomo e verrete travolti da 6 km di luci e scintillanti palle rosse e argento. Passeggiando nella Piazza potrete anche andare a visitare la Mostra Benefica di Presepi.

Vivere il ponte dell’Immacolata da Torino a Napoli

Torino ospiterà nel Borgo Medievale stand di specialità gastronomiche, di regali di Natale e il magico Presepe di Emanuele Luzzati. Passeggerete tra 90 sagome dipinte in legno disposte tra i portici e i cortili. Abbiamo accennato ai regali, che ne dite dei biglietti d’ingresso al Salone del Libro di Torino che si svolgerà dal 18 al 22 maggio 2017? Un dono culturale che si potrà acquistare proprio dall’8 Dicembre nelle librerie aderenti all’iniziativa.

Dopo aver pensato agli acquisti potrete andare ad ammirare l’albero con struttura di legno bianco che è stato già inaugurato ieri, 1° dicembre. E’ caratterizzato da un asse centrale in acciaio, giochi di luce e colori. Un’altra idea è andare a pattinare sulla pista di ghiaccio allestita in Piazza Carlo Alberto o visitare “Il sogno di Natale” ovvero il villaggio di Babbo Natale nello scenario di Piazza D’Armi.

Una delle città che vive più intensamente il Natale è senza dubbio Napoli. Uno dei mercatini più ricchi, con prodotti artigianali, gastronomici, statuine del presepe e addobbi natalizi si trova a Spaccanapoli. E, restando in tema di presepi, non si può rinunciare ad una suggestiva passeggiata in via San Gregorio Armeno per ammirare le botteghe artigianali.

Un maestoso Albero di Natale, non tradizionale, verrà allestito nella Rotonda Diaz. Sarà alto 40 metri, largo 20 e avrà una base di 30 metri. Verrà illuminato con 1.300.000 lampade a led che cambiano colore. Anche a Napoli si potrà pattinare sul ghiaccio, infatti, verrà allestita una pista in piazza Centrale del Vulcano Buono. Non dimenticate di accompagnare i bambini al Santa Claus Village alla Mostra D’Oltremare, per fargli vivere un’esperienza unica e magica!

Firenze si veste a festa per l’8 Dicembre

Firenze apre le porte al periodo natalizio allestendo un grande mercatino che riempie Piazza Santa Croce. Viene ricreato un villaggio natalizio attraverso chalet in legno, decorazioni e luci. Potrete acquistare statuine per il presepe, addobbi per l’Albero, regali oppure degustare specialità provenienti da ogni parte dell’Italia. Spostandosi a Campo di Marte si potrà passeggiare per il mercato degli ambulanti fiorentini mentre in Piazza Duomo si procederà all’accensione dell’Albero di Natale addobbato con catene luminose ovvero ghirlande luminose o luminarie.

Rimanendo in questa Piazza, sul sagrato della Cattedrale di Santa Maria del Fiore, viene allestito il presepe dell’Opera di Santa Maria del Fiore. Statue in terracotta dell’Impruneta a grandezza naturale realizzate a mano caratterizzano la Natività. Per gli appassionati di arte, ricordiamo che, generalmente, sia gli Uffizi che la Galleria dell’Accademia rimangono aperti nella giornata dell’8 dicembre.

Bari e Palermo: il periodo natalizio inizia

A Bari vecchia si comincerà a respirare l’atmosfera di Natale con i mercatini. Si potranno trovare opere d’arte,  oggetti d’ingegno a carattere creativo, presepi, addobbi natalizi, giocattoli  e prodotti d’artigianato a tema natalizio e sacro, accessori di abbigliamento artigianale, bigiotteria realizzata in loco, prodotti artigianali non industriali, prodotti agroalimentari biologici pugliesi e conserve. In Corso Cavour ci sarà la Casa di Babbo Natale mentre il villaggio verrà allestito in Largo San Sabino. L’accensione dell’Albero avverrà il 6 dicembre, giorno di San Nicola, in Piazza del Ferrarese.

A Palermo lo scorso anno c’è stato un proliferare di Alberi di Natale. Da piazza Politeama a San Domenico, da Piazza Verdi a piazza Bellini sono stati addobbati grandi abeti, pini neri e cedri con illuminazione ad efficienza energetica. Per le vie della città si potrà passeggiare tra le bancarelle di prodotti artigianali, visitare la Fiera Natalizia o ammirare i suggestivi presepi viventi.