Eventi Ponte Immacolata 8 Dicembre 2016: presepi e alberi di Natale a Roma, Milano, Torino e Napoli, cosa fare?

By | novembre 26, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Il Ponte dell’Immacolata, che apre al periodo delle festività natalizie, si avvicina. Molti hanno già in mente di fare un viaggio oppure semplicemente di rilassarsi, altri ci stanno ancora pensando su. Vediamo quali sono le principali occasioni per passare dei giorni in totale spensieratezza, godendosi questo clima pre-festivo.

Eventi per il Ponte dell’Immacolata 8 Dicembre 2016: presepi e alberi di Natale a Roma, Milano, Torino e Napoli, cosa fare?

Sono diversi gli eventi in programma per il ponte dell’8 dicembre 2016 che, come sappiamo, quest’anno cade di giovedì. Un’ottima occasione per trascorrere dunque delle giornate in allegria fino a domenica 11.

Mostre di presepi, luci colorate e atmosfera natalizia vi rapiranno passeggiando per le strade di Roma. Qui potrete infatti recarvi al mercatino di Natale di Casa Betania che ha aperto il 26 novembre, dove acquistare prodotti di sartoria e artigianato. Per la gioia dei bambini la Casa di Babbo Natale, nel Castello di Lunghezza, sarà aperta al pubblico e lo intratterrà con spettacoli, giochi e momenti musicali.

Immancabile poi l’appuntamento con il tradizionale mercatino di Piazza Navona che aprirà i battenti a dicembre con addobbi natalizi, dolciumi e altro ancora. Per chi ama i presepi, sarà possibile visitare la mostra dei 100 presepi provenienti da varie regioni italiane25 paesi stranieri. L’esposizione quest’anno è arrivata alla 41esima edizione ed è visitabile fino all’8 gennaio 2017, ed è aperta tutti i giorni dalle ore 10 alle 20. 

Per l’accensione del celebre albero di Natale in Piazza San Pietro bisognerà ancora aspettare il 14 dicembre e in presenza di papa Francesco verrà scoperto anche il presepe. Quest’anno l’albero viene dal Trentino, mentre il presepe è stato donato da Malta.

Aria di festa anche a Milano con mercatini sparsi per la città, tra i quali quello ormai noto di Piazza Duomo, con circa 80 espositori con prodotti tipici. Ma anche al Castello Sforzesco e in Piazza del Cannone vi saranno i mercatini della cosiddetta Fiera di Sant’Ambrogio, mentre alla Fiera di Milano a Rho vi sarà una fiera dedicata all’artigianato che si chiama Artimondo. Troverete più di 10.000 prodotti provenienti da ogni parte del mondo.

Il 7 dicembre, nel capoluogo lombardo, si accederanno le luci dell’albero di Natale in Piazza Duomo, alto all’incirca 28 metri, realizzato dall’azienda di gioielleria Pandora. L’albero verrà addobbato con palle colore rosso e argento e con 6 chilometri di luce. L’evento verrà peraltro trasmetto in diretta da RTL 102,5.

Pensati per i più piccoli sono invece la Casa di Santa Claus e della Befana, allestita nei Giardini Montanelli di Piazza Venezia, e la Casa delle meraviglie in via Palestro dove nel Palazzo dello Yeti vi saranno una pista di pattinaggio e una pista per fare discesa libera.

Come a Roma, anche a Milano si terrà una mostra di presepi artistici Palazzo Archinto a Robecco sul Naviglio. Più avanti, il 25 dicembre nel chiostro dell’Abbazia di Morimondo saranno esposti dei presepi artistici ed etnici di cui uno a dimensione naturale, come quello dello scorso anno.

Anche a Torino c’è tanto fermento per l’Immacolata e le festività natalizie. A Piazza Castello infatti dal 1° dicembre verrà acceso dalla sindaca Chiara Appendino. L’albero è stato finanziato interamente da Ubi Banca, con struttura di legno bianco, asse centrale in acciaio, con giochi di luce e colori, con accompagnamento musicale.

Sempre a Torino offre molte occasioni di divertimento: dal Borgo Medievale con specialità gastronomiche e idee regalo; al Pizza festival; al Villaggio di Babbo Natale in Piazza d’Armi e lo spettacolo dell’8 dicembre Sconcerto d’amore; dal mercatino di Natale a Borgo Dora; ai musei aperti tutto il giorno per l’Immacolata; al Gran Balon, celebre mercatino delle pulci. Insomma soltanto l’imbarazzo della scelta.

Infine anche Napoli sarà una grande protagonista del Natale 2016. Innanzitutto a Spaccanapoli, via denominata così in quanto divide in due parti la città, vi è uno dei mercatini più belli dove si trova qualsiasi genere di prodotto da quello culinario a quello artigianale come le immancabili statuette di Pulcinella.

In piazza Centrale del Vulcano Buono, vi sarà una pista di pattinaggio sul ghiaccio aperta fino a tutto gennaio 2017. Per quanto riguarda i presepi sono celebri quelli della via San Gregorio Armeno. L’albero di Natale verrà inaugurato proprio l’8 dicembre e potrà essere ammirato sul lungomare di Napoli alla rotonda Diaz. Alto 40 metri, largo 20 e con 30 metri di base verrà illuminato con 1.300.000 lampade a led che cambiano colore. Sarà formato da 3000 piante verdi con radici che in seguito verranno ripiantate in città. Trattandosi di una struttura particolare con tre terrazze panoramiche è visitabile dalle 10 alle 24, probabilmente pagando il biglietto.

Tanti eventi vi aspettano dunque in ogni angolo d’Italia per rendere le vostre feste ancora più magiche.