Streaming Gratis Beer Sheva-Inter, Rojadirecta alternative Europa League: come vedere Sky in italiano

By | novembre 24, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Dove guardare il match di Europa League Hapoel Beer Sheva-Inter in streaming gratis, in alternativa a Rojadirecta; le probabili formazioni e come seguire il tutto su Sky però, in italiano.

Questa sera 24 Novembre l’Inter, sbarcato nella giornata di ieri a Tel Aviv, si prepara ad affrontare i padroni di casa dell’ Hapoel Beer Sheva. Sulla panchina fa il suo debutto sul palcoscenico internazionale per i nerazzurri, il nuovo allenatore Pioli, reduce da una convincente prestazione dei suoi nel derby della Madonnina. I milanesi al momento sono ultimi nel girone K a quota 3 punti, ma l’impresa qualificazione non è ancora del tutto impossibile.

L’ Hapoel arriva alla partita di stasera forte della vittoria all’andata per 2-0 a San Siro contro De Boer. I padroni di casa però non hanno più trovato il gol nelle successive partite di coppa e ultimamente faticano anche in campionato.

Andiamo a vedere le probabili formazioni che scenderanno in campo stasera. L’inter si affida al modulo 4-2-3-1 con la novità della coppia Miranda-Murillo al centro della difesa, causa infortunio di Medel. A centrocampo, spazio a Felipe Melo con Brozovic e Banega. Davanti il solito Icardi supportato da Perisic ed Eder con possibile turno di riposo per Candreva.

La formazione di Pioli può accettare soltanto la vittoria come risultato utile per sperare di andare avanti nella competizione.

Streaming gratis Inter-Beer Sheva e probabili formazioni

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Murillo, Miranda, Ansaldi, Nagatomo; Brozovic, Banega, Felipe Melo; Eder, Perisic Icardi.

Hapoel Beer Sheva (5-4-1): Goresh; Bitton, Miguel Vitor, Taha, Zedek, Korhut; Buzaglio, Radi, Hoban, Melikson; Lucio Maranhao.

Adesso andiamo a scoprire dove poter guardare la partita di stasera. Rojadirecta è stato recentemente messo a tacere, in quanto illegale. L’unico metodo legale per vedere la partita è Sky. Il canale australiano vanta ancora una miriade di iscritti e di abbonati che si possono avvalere della vasta gamma di scelte che questo propone. Innanzitutto c’è Sky Go, l’applicazione da poco perfezionata, che permette di seguire le partite anche su iPhone, Android, tablet e dispositivi di ogni genere. C’è poi skysporthd.it riservato ai clienti che hanno acquistato un abbonamento al canale satellitare. Infine la piattaforma Web Now Tv per la quale non è necessario sottoscrivere nessun abbonamento. Il costo a partita è di circa 9,99 euro ma è possibile anche comprare un pacchetto mensile o con un numero limitato di incontri. Ovviamente per tutte le alternative proposte si potrà usufruire della telecronaca e degli approfondimenti in italiano.