Concorsi Pubblici Diplomati 20 Novembre 2016: novità cancellieri, polizia, carabinieri e vigili del fuoco

By | novembre 20, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

In questo mese di novembre 2016 vi sono importanti novità a proposito di concorsi pubblici per cancellieripoliziacarabinieri vigili del fuoco. Tanti nuovi posti quindi per chi cerca lavoro ed è diplomato.

Concorsi Pubblici per Diplomati 20 Novembre 2016: novità cancellieri e polizia

I concorsi, anche se negli ultimi anni si sono ridotti notevolmente, hanno sempre rappresentato una buona occasione lavorativa per chi cerca un lavoro stabile e duraturo. Un concorso annunciato tempo fa e di cui a breve uscirà il bando sulla Gazzetta Ufficiale è quello per cancellieri indetto dal Ministero della Giustizia.

È previsto un piano di 1000 assunzioni a tempo indeterminato. Dei posti messi a disposizione 200 sono destinati allo scorrimento delle graduatorie esistenti, mentre gli altri 800 verranno selezionati tramite le prove concorsuali. Per quanto riguarda i profili selezionati tramite graduatoria, 30 verranno selezionati come Funzionario contabile115 come Assistente giudiziario 55 come Funzionario informatico.

I  requisiti richiesti per questo concorso sono la laurea in Giurisprudenza, Economia o Scienze sociali; le competenze informatiche di base; la conoscenza di una o più lingue straniere; e infine delle esperienze pregresse in qualità di archivista.

Altri due concorsi di cui ancora non si conoscono i risvolti sono quelli in polizia, di cui uno relativo al reclutamento di 559 allievi agenti, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale, e l’altro riservato all’assunzione di 488 agenti di polizia. Attualmente quello riservato ai 559 allievi agenti è bloccato dopo la prima prova scritta per alcune indagini che hanno portato alla luce una serie di accordi sottobanco per pilotare i concorsi nelle forze armate. È stato pertanto reso noto dal Dipartimento della pubblica sicurezza- ufficio concorsi del Ministero dell’interno che la prima prova scritta dovrà essere ripetuta.

Per quanto riguarda invece l’assunzione dei 488 agenti di polizia il concorso è stato rinviato al 2017 probabilmente perché, in base a quanto riportato sul sito del sindacato NPS Polizia, il Ministero potrebbe alzare il numero dei posti a più di 1000 unità. Attualmente però sono attivi alcuni concorsi nella polizia locale nei comuni di Sedico (BL), Seveso (MB), Mira (VE).

Altri concorsi Novembre 2016: carabinieri e vigili del fuoco

Novità anche per assunzioni come carabinieri vigili del fuoco. È stato pubblicato di recente, con scadenza il 9 dicembre, il bando per il reclutamento di 546 allievi marescialli, aperto anche ai civili. Per partecipare occorre avere un’età compresa tra i 17 e i 25 anni di età. Mentre i candidati che hanno già prestato servizio per una durata non inferiore a quella della ferma obbligatoria, il limite si alza ai 28 anni. Il titolo di studio richiesto è il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

La domanda deve essere inoltrata solamente online sul sito dei carabinieri, con la possibilità di essere assistiti da un operatore virtuale durante la compilazione. Le prove sono in tutto e si articolano in una prova preliminare che si terrà a Roma il 12 gennaio alle ore 10, durante la quale i candidati dovranno rispondere a un test a risposta multipla da svolgere in 60 minuti. Alla prova preselettiva seguiranno le prove di efficienza fisica, orientativamente nella prima decade di febbraio, e gli accertamenti sanitari per verificare l’idoneità psico-fisica.

La prova scritta avrà luogo il 9 marzo a Roma in viale Tor di Quinto n. 153 alle 9.30. Avrà una durata di 5 ore e i candidati potranno consultare soltanto il vocabolario e dovrà portare con sé il documento di identità e una penna nera. Seguiranno poi gli accertamenti attitudinali; la prova orale il 4 maggio 2017, della durata di 30 minuti; e infine la prova facoltativa in lingua straniera, ovvero il candidato potrà decidere se sostenere questa prova ulteriore se intende ottenere un punteggio ulteriore sottoponendosi a un test a risposta multipla, e a una prova orale di 15 minuti.

Infine è uscito un altro atteso bando, quello per 256 vigili del fuoco che scadrà il 15 dicembre 2016. Il 90% dei posti a concorso è riservata a determinate categorie. I requisiti richiesti sono il possesso della licenza media e non aver compiuto i 30 anni. Il limite di età è alzato a 37 anni non compiuti per coloro i quali sono iscritti negli elenchi del personale volontario del CNVF da un anno. Verranno inoltre presi in considerazioni titoli come patenti C, C1, C3, CE e diplomi relativi al settore dei trasporti, della meccanica ecc.

La candidatura va presentata online e probabilmente la banca dati per esercitarsi potrà essere pubblicata a partire dal 31 gennaio 2017. A marzo dovrebbe infatti avere luogo la prova preselettiva, mentre le altre prove saranno di tipo motorio attitudinali suddivide in 4 moduli e un colloquio, al quale verrà attribuito un punteggio massimo di 35 punti.

Ulteriori dettagli sul concorso sono disponibili sul sito del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.