Prestiti On Line Agos, Compass, Unicredit, BNL e Intesa Sanpaolo: prestiti personali 18-19 novembre 2016

By | novembre 18, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

La società di oggi pone esigenze sempre più crescenti e molte famiglie sentono la necessità di richiedere un prestito per i propri progetti personali. Nel mese di novembre 2016, importanti istituti di credito e banche da Agos, a Compass, da Unicredit, alla BNL all’Intesa Sanpaolo offrono vari piani di prestiti online.

>>> CLICCA QUI E CONFRONTA GRATUITAMENTE I MIGLIORI PRESTITI <<<

Prestiti On Line Agos, Compass, Unicredit: prestiti personali 18-19 novembre 2016

findomestic-1La società finanziaria Agos propone dei prestiti online grazie ai quali è possibile richiedere fino a 30.000 euro, e avere l’importo richiesto entro 48 ore, con diverse opzioni di flessibilità senza aggiunta di costi. Per ricevere informazioni ulteriori basta compilare il form sul sito della società, oppure fissare un appuntamento presso una filiale.

Agos propone diverse formule di prestito. Innanzitutto vi è il Consolidamento debiti: si paga una sola rata al mese; il TAN è unico e bloccato; si ha un solo pagamento da ricordare e che può essere addebitato direttamente sul conto corrente. Si può anche richiedere un rimborso più lungo anche in 120 mesi. La formula Duttilio offre la possibilità di un prestito ancora più flessibile, grazie alla possibilità di saltare una rata e posticipare il rimborso, cambiarne la data, e ottenere l’importo entro 48 ore dall’approvazione della richiesta.

Per le giovani coppie vi è un prestito apposito per varie esigenze dalla casa, ai mobili, al viaggio di nozze ecc. Un pensiero è inoltre rivolto ai giovani in generale, con la formula Prestiti per giovani con la quale è possibile saltare o posticipare una data, modificare l’importo e cambiare la durata del finanziamento. Non mancano i prestiti rivolti a dipendenti pubblici e privati, con la possibilità di una trattenuta in busta paga pari a 1/5 dello stipendio, con una durata massima del prestito di 120 mesi. Infine per i pensionati viene adottata sempre la formula della cessione del quinto: viene quindi prelevata sulla pensione una trattenuta massima di 1/5 della pensione.

La cessione del quinto è una rata fissa che non può andare oltre il 20% dell’importo dello stipendio netto o della pensione. Inoltre questa formula consente di richiedere importi alti, rimborsando fino a 120 mesi, un’anticipazione sull’importo del finanziamento; e non è necessaria la presenza di un coobbligato. Vi sono inoltre ulteriori agevolazioni per i dipendenti pubblici e statali che sono amministrati mediante il sistema NoiPA e dalla convenzione INPS per i pensionati.

Per calcolare la rata del prestito occorre simularla direttamente sul sito, per conoscere da subito online gli importi che ciascuno dovrà rimborsare.

Anche Compass propone diverse soluzioni per tutte le esigenze permettendo di richiedere un prestito fino a 30.000 euro, dando la possibilità si scegliere la combinazione più adatta tra rata e durata del prestito.

Varie sono le tipologie di prestito Compass: EasyJumpTotal FlexCifra Tonda Unica. Alla formula Easy Classic, che non prevede opzioni di flessibilità, si affiancano la Easy Jump, con possibilità di saltare la rata fino a 5 volte senza costi aggiuntivi; la Easy Change, con la riduzione della rata fino a 5 volte durante il rimborso, senza costi ulteriori; la Easy Flex con salto o riduzione della rata fino a 5 volte durante il rimborso senza costi in più.

Con Jump si può saltare una volta all’anno il pagamento di una rata senza costi aggiuntivi, per un massimo di 5 volte. Il massimo della flessibilità è invece garantito dalla Total Flex, permettendo di saltare una rata una volta all’anno, fino a un massimo di 5 volte; e di diminuire l’importo della rata. Inoltre l’eventuale estinzione anticipata del prestito è gratuita.

Con Cifra Tonda la propria rata ha un importo tondo tutto compreso, a partire da 99 euro. La rata tutto compreso rimane costante ogni mese. Infine Unica è una tipologia di prestito adatta a chi vuole realizzare nuovi progetti o ha la necessità di liquidità e ha altri finanziamenti in corso.

Come Agos, anche Compass offre la possibilità della Cessione del Quinto rivolta ai dipendenti pubblici e privati e ai pensionati. Questo prestito gode di numerose agevolazioni: non necessita di un garante; la rata mensile non supera il quinto dello stipendio; la rata è rimborsabile in 10 anni; possibilità di richiedere un anticipo; e nessuna spesa di intermediazione.

Possono richiedere i prestiti Compass i residenti in Italia di età compresa tra i 18 e i 70 anni. I documenti richiesti sono la carta d’identità, il codice fiscale, l’ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, l’ultima dichiarazione dei redditi per quelli autonomi, e l’ultimo cedolino della pensione per i pensionati.

Anche la nota banca Unicredit propone diverse soluzioni di prestito studiate per diverse esigenze. CreditExpress Easy, rappresenta la novità  di Unicredit ed è un finanziamento che va da 1000 5000 euro, disponibile solo sull’App Mobile Banking Unicredit, per i correntisti pre-valutati, titolari di un conto corrente da minimo 6 mesi che usufruiscono del servizio di Internet Banking. Il prestito può dunque essere richiesto direttamente dal proprio smartphone. La durata del rimborso va dai 12 ai 36 mesi, con tasso fisso a 6,90%.

Il CreditExpress Dinamic prevede tre opzioni a seconda delle proprie necessità: il cambio rata, con il quale una volta l’anno e dopo le prime 9 rate consecutive si può modificare la quota mensile, al costo di 10 euro; il salto rata con cui si può saltare una rata una volta l’anno, dopo le prime 9 rate consecutive e dopo il pagamento di almeno 6 rate dall’ultima volta di utilizzo dell’opzione; la ricarica prestito con cui si può richiedere una nuova liquidità in aggiunta a quella richiesta, che sarà possibile ottenere dopo il pagamento di almeno 6 rate o dall’ultimo uso dell’opzione. Come nel caso del cambio rata, il servizio ricarica prestito ha un costo di 10 euro.

Ad esempio, se si richiedono 10.000 euro, con CreditExpress Dinamic la rata si svilupperà in 36 mesi e sarà di 326,91 euro, con un TAN al 10,90% e un TAEG al 12,42. Inoltre questa formula di prestito è rimborsabile su addebito automatico su qualsiasi conto corrente o Genius Card. Se si è clienti Unicredit il calcolo del prestito è effettuabile online, altrimenti sarà necessario richiedere un appuntamento presso una delle filiali.

Con CreditExpress Compact sarà possibile estinguere tutti gli altri prestiti che si hanno in corso, con una rata fissa, una sola scadenza mensile, la possibilità di richiedere una somma aggiuntiva e di richiedere l’attivazione della polizza facoltativa vita/danni Creditor Protection, per tutelare la capacità di rimborso del prestito.

Per i giovani vi è CreditExpress Giovani, che concede dai 12 ai 36 mesi per il rimborso, un finanziamento dalle 600 alle 5000 euro. Pensato per i piccoli prestiti è invece il CreditExpress Mini per necessità comprese da 1000 3000 euro. Mentre il CreditExpress Premium garantisce un bonus dell’1% se si rispetta il regolare pagamento delle rate e si può richiedere da 3.000 fino a 30.000 euro, per l’acquisto di una casa, auto, moto ecc.

Infine anche Unicredit offre la possibilità della Cessione del quinto rivolta ai dipendenti pubblici, per i quali l’importo massimo erogabile è di 72.000 euro; ai dipendenti privati (importo massimo 47.000 euro); pensionato in convenzione INPS (massimo 69.000 euro).

Altri prestiti novembre 2016: BNL e Intesa Sanpaolo

BNL, gruppo BNP Paribas, offre un prestito 100% online attivabile comodamente da casa con la Firma Digitale, la possibilità di cambiare rata ogni mese senza costi, nessuna spesa accessoria. Ad esempio. si possono avere 8000 euro con una rata base di 121,60 euro al mese per un totale di 84 rate, con Tan fisso al 7,21 % Taeg al 7,46%. L’importo complessivo del consumatore ammonterà a 10.214,40 euro. L’offerta è valida fino al 30 novembre ed è possibile calcolare il proprio prestito su un apposito form sul sito.

Con Intesa Sanpaolo abbiamo PerTe Prestito Facile anche per chi ha un contratto di lavoro a tempo determinato, un lavoro atipico da almeno 18 mesi, o se si è liberi professionisti, pure con conti presso altre banche. La durata massima del piano del rimborso è di dieci anni, l’importo massimo che si può richiedere è di 75.000 euro. In più è possibile attivare in maniere facoltativa la Polizza ProteggiPrestito, e l’opportunità di spostare le rate.

>>> CLICCA QUI E SCOPRI GRATUITAMENTE IL MIGLIOR PRESTITO DI OGGI <<<

Con PerTe Prestito in Tasca il piano di rimborso può essere di 12 o 48 rate, si possono richiedere massimo 5000 euroPerTe Prestito Giovani è rivolto ai giovani con età inferiore ai 35 anni. Dopo il rimborso di 12 rate si può modificare più volte il rimborso senza cambiamenti sui costi. L’importo massimo del prestito è di 30.000 euro e la durata massima del piano del rimborso è di 10 anni.

Il Servizio Monorata permette di avere una sola rata più leggera, un risparmio sulle spese di gestione di più prestiti. L’importo massimo richiedibile è di 75.000 euro, con una durata massima di 10. Infine sempre di Unicredit PerTe Prestio Exclusive con tasse e condizioni vantaggiose, pochi documenti richiesti. L’importo massimo del finanziamento è di 300.000 euro, concesso alle persone con età fino a 80 anni e una durata di massimo 15 anni del piano del rimborso.