Concorsi pubblici 2016 diplomati, novità 14 novembre: Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, requisiti bandi attivi

By | novembre 14, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Siamo giunti a lunedì 14 novembre 2016 e le novità sui concorsi pubblici per i diplomati non mancano affatto, nonostante il bando del concorso per allievi della Polizia di Stato ancora si faccia attendere. A colmare l’attesa, l’uscita di altri bandi che offrono opportunità di lavoro interessanti per diplomati e laureati, a tempo determinato e indeterminato. Sulla Gazzetta ufficiale è possibile consultare l’elenco di tutti concorsi pubblici attivi e con scadenze vicine nel tempo.

Concorsi Pubblici 2016: news 14 novembre

NOTIZIE CONCORSI PUBBLICI 2016, AGGIORNAMENTO OGGI 14 NOVEMBRE ORE 9.00 – Finalmente anche per oggi, lunedì 14 novembre, abbiamo grandi novità nell’ambito dei concorsi pubblici. Ve le pubblicheremo in questo articolo riepilogativo con gli ultimi bandi usciti e tuttora attivi per i diplomati, un’occasione unica per provare a trovare lavoro anche in tempo di crisi economica che continua a farsi sentire in questo ambito. Giovani diplomati e laureati potranno, dunque, provare la via della candidatura, capendo se ci sono i requisiti per inoltrarla e in caso come si può fare per partecipare a questi concorsi pubblici, le tematiche richieste in fase di test e le informazioni su tutto ciò che c’è da sapere.

E’ opportuno farlo spesso per non lasciarsi sfuggire nessuna occasione. Consigliamo anche di informarvi sui requisiti necessari per fare domanda. Vi aiuteremo proprio in questo, fornendovi le indicazioni per accedere ai concorsi pubblici per Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Concorsi Pubblici, novità 14 novembre 2016: Quando uscirà il concorso Polizia di Stato?

CONCORSO PUBBLICO POLIZIA DI STATO 2016, OGGI 14 NOVEMBRE SI SMUOVE QUALCOSA? – L’atteso concorso per reclutare dai 429 ai 488 allievi agenti nella Polizia di Stato non è ancora stato indetto. I requisiti e le informazioni su come fare domanda sono noti da tempo, ma i rinvii sull’uscita del concorso sembrano non finire più. Ricordiamo che si tratterà di un concorso aperto anche ai civili e sarà sufficiente la licenza media per potervi partecipare.

Un’opportunità unica per i ragazzi dai 18 ai 30 anni, con cittadinanza italiana e idoneità fisica, psichica e attitudinale. Il concorso, infatti, prevede il superamento di un test di cultura generale e prove psico-fisiche. Non dovrebbero esserci limiti di altezza. Stessi requisiti sono richiesti a chi volesse partecipare al concorso per Polizia Penitenziaria. Dovrebbe essere indetto entro la fine di novembre e i posti disponibili saranno circa 600.

Attualmente sono attivi due importanti bandi indetti dal Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica sicurezza. Il primo è relativo all’assegnazione di 11 posti per orchestrali nella banda della Polizia di Stato (con scadenza il 24 novembre). Il secondo riguarda la ricerca di 217 tra Ispettori Superiori e Sostituti Ufficiali di Pubblica Sicurezza.

Aperto il Concorso per Allievi Maresciallo dei Carabinieri

ULTIME NEWS 14 NOVEMBRE 2016 CONCORSI PUBBLICI – E’ stato indetto il bando per l’ammissione di 546 Allievi Marescialli al corso per ispettori che durerà tre anni. La domanda dovrà essere presentata entro il 9 dicembre 2016 e potranno inoltrarla i diplomati. Vediamo le categorie che possono accedere al concorso. Innanzitutto i militari dell’Arma dei Carabinieri appartenenti al ruolo dei Sovrintendenti, degli Appuntati, Carabinieri e Allievi Carabinieri in possesso dei seguenti requisiti:

  • idoneità al servizio militare incondizionato o temporanea inidoneità (ammissione con riserva)
  • aver conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, di durata quinquennale o quadriennale con anno integrativo
  • età non superiore a 30 anni
  • non aver riportato negli ultimi due anni o nel periodo di servizio, se inferiore a due anni, sanzioni disciplinari più gravi della consegna, una qualifica inferiore a “nella media” o giudizi corrispondenti, o giudizi di inidoneità all’avanzamento di grado
  • non essere stati condannati per delitti non colposi

I requisiti di cui devono essere in possesso i cittadini italiani (526 sono i posti aperti anche ai civili) per partecipare al concorso sono:

  • età non inferiore a 17 anni compiuti e non superiore a 26 anni o a 28 anni per coloro che hanno già prestato servizio militare per un periodo non inferiore alla ferma obbligatoria
  • i minorenni devono essere in possesso del consenso dei genitori o di chi esercita la potestà genitoriale
  • godimento dei diritti civili e politici
  • assenza di condanne e procedimenti penali in corso per delitti non colposi oppure di situazioni incompatibili con l’acquisizione e la conservazione dello stato di Maresciallo dei Carabinieri
  • presentare una condotta incensurabile e non aver avuto comportamenti inappropriati nei confronti delle istituzioni democratiche o che abbiano mostrato infedeltà alla Costituzione repubblicana
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale integrato dal corso annuale previsto per l’accesso all’università
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego in una pubblica amministrazione o licenziati da un impiego pubblico per procedimento disciplinare
  • non essere stati prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, eccetto che per non idoneità psico fisica
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione
  • non essere stati dichiarati obiettori di coscienza e non aver prestato servizio civile sostitutivo, a meno che non si abbia rinunciato a tale status da almeno 5 anni.

Il bando prevede una prova preliminare che si terrà a Roma a partire dal 12 gennaio 2017. Sarà seguita da prove scritte e orali, accertamenti psico-fisici e una prova facoltativa di lingua inglese. La domanda per accedere al concorso dovrà essere inviata telematicamente attraverso il sito dei Carabinieri. I vincitori del concorso andranno a Firenze dove seguiranno un corso triennale che inizierà a settembre 2017.

A breve il bando per Vigili del Fuoco

CONCORSI PUBBLICI VIGILI DEL FUOCO 2016, LE ULTIME DEL 14 NOVEMBRE – Il 15 novembre 2016 è prevista l’uscita del bando di concorso per Vigili del Fuoco. I candidati avranno trenta giorni di tempo per presentare la domanda online. I posti a disposizione sono 250, il 10% sono aperti ai civili. Per poter inoltrare la domanda si dovrà avere minimo la licenza media, chi è in possesso di diploma otterrà un punteggio aggiuntivo. La prova iniziale sarà un test a risposta multipla, poi ci sarà la valutazione dei titoli e prove attitudinali psico-fisiche. Sul sito dei Vigili del Fuoco sono stati messi a disposizione più di 3.000 quiz per prepararsi all’esame.