Festività natalizie: ecco l’ormone che riduce il desiderio di dolci

By | dicembre 25, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Le festività natalizie sono da sempre considerate come il periodo più pericoloso per la nostra linea. L’aumento di peso viene visto, infatti, come una conseguenza irrimediabile dei vari cenoni che caratterizzano questi giorni. Ma l’arma per combattere i vizi delle feste natalizie e non solo, potrebbe essere a portata di mano. Si tratta di un ormone presente nel fegato in grado di ridurre la voglia di consumare dolci e sostanze alcoliche.

Attraverso un sistema di ricompensa direttamente collegato con il cervello, l’ormone frena la voglia di consumare gli alimenti che più di tutti danneggiano la linea e la salute. A scoprire la cellula sono stati i ricercatori del UT Southwestern Medical Center di Dallas che hanno pubblicato i risultati dello studio, proprio in vista delle festività natalizie, sulla rivista “Cell Metabolism”. Si tratta di una scoperta che rivela una funzione davvero inedita e che permetterebbe di combattere uno dei più comuni vizi capitali: la golosità.

L’ormone Fgf21 – spiega Steven Kliewer, l’autore della ricerca – ha un’influenza diretta sulla preferenza di dolci e sostanze alcoliche, una funzione del tutto inedita nel mondo della biologia molecolare dei mammiferi“. La scoperta potrebbe portare alla realizzazione di un farmaco per combattere l’obesità , il diabete e l’alcolismo.