ANTICOntemporaneo 2016, a Cassino al via il festival sulla lingua e cultura italiana: tra gli ospiti Mogol e Alessandro Haber

By | ottobre 25, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Da mercoledì 26 a domenica 30 ottobre la città di Cassino ospiterà il festival itinerante “ANTICOntemporaneo” dedicato al sommo poeta Dante Alighieri. Al ricco programma di incontri prenderanno parte ospiti importanti da Mogol ad Alessandro Haber passando per Moni Ovadia, Michele Mirabella, Davide Rondoni, Giorgio Colangeli, Frankie Hi-Nrg Mc e molti altri.

Cassino dedica cinque giorni a Dante Alighieri nella prima tappa di ANTICOntemporaneo

Domani, mercoledì 26 ottobre, a Cassino si terrà la prima tappa di “ANTICOntemporaneo”. Si tratta del primo grande festival dedicato alla lingua e cultura italiana e che vedrà protagonista una delle figure storiche più importanti e significative del nostro paese: Dante Alighieri. Questo progetto itinerante sarà un vero e proprio viaggio culturale che terminerà a Siena nella primavera del prossimo anno. Saranno quattro le regioni protagoniste del festival: oltre il Lazio, presente anche l’Umbria, le Marche e la Toscana. La scelta di questi luoghi non è casuale in quanto tutte hanno svolto un ruolo decisivo per la nascita e lo sviluppo della nostra lingua, della nostra cultura e della nostra letteratura. L’idea è nata grazie alla collaborazione di alcuni dei più famosi festival presenti nel Centro-Italia: la Parola che non muore di Civita di Bagnoregio; il Futura Festival di Civitanova Marche; la Festa di Scienza e Filosofia di Foligno ed il Borgo dei Libri di Torrita di Siena.

Promotori del festival “ANTICOntemporaneo” sono l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cassino in partenariato con l’associazione “La parola che non muore”, l’Abbazia di Montecassino, la Fondazione San Benedetto, Cosilam e la Banca Popolare del Frusinate. Il programma prevede incontri e convegni in cui, oltre a dedicare ampio spazio a Dante, verranno sperimentate le diverse forme della lingua e della cultura italiana. Si terranno poi letture in chiave dialettale della Divina Commedia e percorsi interessanti su quelli che sono oggi i nuovi modelli di comunicazione come le scritture brevi e la twletteratura (nata dai social network).

Attesi molti ospiti importanti nella prima tappa del “ANTICOntemporaneo” che sarà inaugurata nelle stanze della celebre Abbazia di Montecassino. Nella giornata di mercoledì 26 ottobre ci sarà l’incontro con l’attore teatrale, drammaturgo, scrittore e compositore Movi Ovadia. Mentre giovedì 27 è in programma il convegno “Fra Rap e Comunicazione” a cui prenderanno parte tra gli altri il rapper Frankie Hi-Nrg Mc e il dj Claudio Coccoluto. Grande attesa invece per l’incontro “Musica e Parole” in calendario venerdì 28 ottobre nell’Aula Pacis alle ore 21. L’attrice e comica italiana Gabriella Germani intervisterà il grande “paroliere” della musica italiana, Mogol. Tra gli altri ospiti presenti al Festival ci saranno Alessandro Haber, Giorgi Colangeli, Michele Mirabella ed il preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione, Mario Morcellini. Per il programma completo vi invitiamo a visitare il sito internet ufficiale anticontemporaneo.it. Infine sempre nell’ambito del festival sarà presentato anche il progetto “Vita da chiostro: una cella d’artista” che ha come obiettivo quello di riscoprire i luoghi eccellenti d’Italia. Per l’occasione verranno aperti per un mese l’anno ad un intellettuale, uno scrittore o un poeta in modo che lo trasformi in un luogo di riflessione e concentrazione.

A cura di Giacinta Carnevale