Frosinone, 25enne spara all’ex fidanzata e poi punta l’arma verso se stesso

By | dicembre 20, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

San Giorgio a Liri, lite tra fidanzati finisce in tragedia: un giovane 25enne spara all’ex fidanzata e poi si toglie la vita.

Una lite tra ex fidanzati è finita in tragedia nella mattina di ieri, sabato 19 dicembre 2015 quando un giovane venticinquenne di nome Graziano Bruognolo, armato di pistola, si è avvicinato all’ex fidanzata ventinovenne, Annachiara D’Onofrio, per parlarle e successivamente spararle. Il fatto è nello specifico avvenuto a San Giorgio a Liri, comune italiano della provincia di Frosinone, nel Lazio, e per essere ancora più chiari il tutto ha avuto luogo intorno all’ora di pranzo quando la giovane donna, uscita dal negozio, si dirigeva verso la macchina per andare a pranzo insieme al padre.

Il giovane ex fidanzato si trovava fuori ad attenderla, voleva parlarle e riconquistarla non contento che la loro relazione fosse finita. E così dopo un’accesa discussione tra i due ex fidanzati si è consumata la tragedia. Lui ha preso la pistola calibro 28 che si era portato dietro e ha sparato contro l’ex fidanzata che, inutilmente aveva provato a difendersi e successivamente ha puntato l’arma verso se stesso e si è tolto la vita.

La ragazza invece non è morta, adesso si trova ricoverata presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina ma le sue condizioni di salute appaiono piuttosto gravi.