BTP 50 Anni 2016: come investire in buoni del tesoro Italia con scadenza 2067, rendimento e quotazione prezzo oggi

By | ottobre 6, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

E’ ufficiale. Il Tesoro italiano è riuscito a piazzare titoli di stato che scadranno il 1 marzo 2067. Solo da un mercato dal contesto di tassi negativi per migliaia di miliardi di bond in euro poteva nascere il BTP a 50 anni. Il rendimento è l’obiettivo chiave e, così, un Titolo di Stato caratterizzato da una scadenza lunghissima arriva, non dopo poche riflessioni, come una soluzione promettente.

I tradizionali titoli continueranno ad essere emessi ed offerti nelle aste di metà mese ma la tendenza sarà quella di puntare su questi nuovi BTP nonostante i rischi. In quest’articolo cercheremo di capirne il motivo.

L’attesa è finita: ecco i BTP a 50 anni 2016

Il Tesoro, forte di un sindacato di grande banche italiane e investitori mondiali, ha piazzato 5 miliardi di titoli extra lunghi. IMI S.P.A., Unicredit, BNP Paribas, Morgan Securities, Goldman Sachs e HSBC France sono i  sei lead manager che si sono occupati dell’operazione.

In Europa, i primi paesi ad emettere questi Titoli a 50 anni sono stati Francia e Spagna piazzandoli per 3 miliardi a testa. In Italia il boom degli ordini per il nuovo bond ha coinvolto così tanti piccoli e grandi investitori che ha già superato di gran lunga l’offerta. Infatti, secondo fonti di mercato, la domanda è stata di oltre 18,5 miliardi. Ben l’80/85% delle richieste sono arrivate dall’estero.

La speranza nel fissare con un termine extra long un costo di finanziamento contenuto è quella di portare giovamento al Tesoro allungando la vita media del debito. L’operazione, che trae benefici dai tassi minimi, si colloca addirittura al di sotto del debito stesso (superiore al 3%). Il rendimento del BTP a 50 anni è del 2,85% annuale ed il valore, ad oggi, è pari a 99,194.

Come investire in Buoni del Tesoro Italia

Per poter investire in Buoni del Tesoro occorre innanzitutto accedere e registrarsi sul sito di investimenti più sicuro, gratuito, che non prevede commissioni, in Italia. Parliamo di www.plus500.it, sito che dà la possibilità di investire in materie prime, valute e azioni. Bastano 1000 euro per comprare un titolo. I BTP, poi, pagano con cedole ogni sei mesi. Gli interessi sono quelli corrisposti dai Buoni stessi.  Per ulteriori notizie vi rimandiamo al prossimo 11 ottobre, data in cui verrà meglio definito il regolamento.