Date Salone del Gusto Torino 2016: quando inizia, prezzi dei biglietti, modalità d’acquisto ed elenco espositori

By | settembre 22, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

La città di Torino dal 22 al 26 settembre ospiterà un evento internazionale, un viaggio gastronomico attraverso 143 paesi del mondo da compiere in pochi giorni. Parliamo di Terra Madre Salone del Gusto 2016. Le mete di questo affascinante e gustoso viaggio saranno i vari espositori sparsi per tutta la città dove sarà possibile assaggiare le gastronomie locali dei cinque continenti.

Torino diventerà una grande cucina impreziosita dai profumi più svariati e sarà possibile girarla in lungo e in largo perchè, per la prima volta, il Salone del Gusto non prevede biglietto di ingresso!

800 epositori al Salone del Gusto 2016

Il tema di questa edizione è “Voler bene alla terra”. L’attenzione è posta su tutte quelle persone che coltivano la terra e producono il cibo rispettando la nostra Terra Madre. Il Salone del Gusto 2016 è un modo per conoscere questi produttori e la loro cultura del cibo in sintonia con i progetti Slow Food.

Arriveranno in 7000 tra contadini, chef, produttori per un evento che mai come questa volta sarà aperto alla varietà delle culture del mondo. Quale occasione migliore per festeggiare i 30 anni di Slow food! Alcuni dei paesi coinvolti, oltre l’Italia, sono l’Afghanistan, l’Argentina, le Barbados,  l’Ecuador, il Marocco, la Turchia e gli Stati Uniti.

In quello che sarà un vero e proprio mercato internazionale troverete circa 800 espositori e un centinaio di presìdi Slow Food che offriranno il top delle cucine di strada, delle cucine di Terra Madre, dei food truck. Da non perdere la Via del gelato – in via Po – dove i migliori gelatai proporranno un gelato prodotto con ingredienti naturali e ottime materie prime.

Da piazza San Carlo a Palazzo Reale si incontreranno enoteche e Laboratori del Gusto riguardanti il vino mentre arrivando in piazza Vittorio si potrà seguire il percorso dedicato alla birra artigianale. Sparsi per la città si terranno corsi di cucina e laboratori didattici sia per i più grandi che per i più piccoli. Ma il Salone del gusto non riguarderà solo eventi gastronomici. Sono in programma anche conferenze sull’alimentazione e proiezioni cinematografiche che si terranno presso la Mole Antonelliana.

Info biglietti e orari di apertura Terra Madre 2016

Come già anticipato, quest’anno non si pagherà alcun biglietto di entrata al Salone del Gusto di Torino, però ci saranno alcuni eventi come la scuola di cucina, i laboratori didattici, gli appuntamenti a tavola e i Laboratori del Gusto ai quali si accederà solo su prenotazione e previo pagamento.

I biglietti si potranno acquistare presso la reception eventi del Palazzo della Regione o all’Eataly Torino Lingotto. Al Teatro Carignano saranno in vendita i posti per assistere alle conferenze che avranno un costo di 7 euro. Il prezzo per i soci Slow Food sarà invece di 5 euro.

Per quanto riguarda gli orari, l’apertura è dalle 10.00 alle 19.00 per il Mercato italiano e internazionale e per i presìdi Slow Food, dalle 12.00 alle 24.00 per i cibi di strada e l’enoteca. Solo l’ultimo giorno, lunedì 26, l’orario di chiusura sarà per tutti alle 19.00.