Conti deposito online settembre 2016: i migliori rendimenti di ING Direct Conto Arancio, Fineco e Unicredit

By | settembre 20, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Il conto deposito on-line è una delle soluzioni più interessanti per chi vuole non solo mettere al sicuro parte del proprio patrimonio ma anche vederlo fruttare. Questo tipo di conto, diversamente da quello tradizionale, ha un tasso di interesse più elevato e inoltre le spese sono irrisorie se non nulle dato che i costi di gestione sono di molto inferiori. Tenendo comunque conto che per poter aprire un conto deposito è necessario possedere un conto corrente di tipo tradizionale – perchè le operazioni sono più limitate – andiamo a scoprire quali sono i migliori rendimenti per il mese di settembre 2016.

Promozione di ING Direct Conto Arancio per Settembre 2016

La ING Direct, banca olandese, ha per prima proposto in Italia nel 2001 un conto deposito on-line dando così il via alle varie banche italiane. Oggi la Ing Direct conta circa 1100000 clienti molti dei quali sono stati attratti dalla possibilità di risparmio, dalla semplicità delle operazioni e dai tassi di interesse vantaggiosi del conto deposito più famoso: Conto Arancio.

La promozione attiva fino al 24 settembre è Arancio + che garantisce ai nuovi clienti un rendimento dell’1% vincolando i risparmi, massimo 150000 euro, per 12 mesi. Se si decidesse di svincolare anticipatamente i depositi si potrebbe fare senza spese aggiuntive ma gli interessi maturati non sarannoverrebbero restituiti.

Conto Arancio prevede la possibilità di scegliere di vincolare i risparmi per 6, 12, 18 0 36 mesi con un aumento dei tassi di interesse a seconda della durata. Si passa dallo 0,50% lordo per i sei mesi allo 0,70% per i dodici mesi fino ad arrivare allo 0,80% per i diciotto mesi e allo 0,90% per il tempo massimo. Per i risparmi liberi viene applicato un tasso dello 0,30%.

Conti deposito Fineco

Per i possessori di un conto corrente Fineco è disponibile l’attivazione del conto deposito Cash Park. La somma minima da depositare è di 5000 euro e il tasso di interesse è dello 0,30%. Anche in questo caso i risparmi sono vincolati a 12 mesi ma è attiva l’opzione per svincolare cioè poter prelevare prima della scadenza tutta o in parte la somma versata rinunciando agli interessi maturati.

Fino al 30 settembre 2016 è attiva un’altra promozione, la Cash Park Investment. I rendimenti dovrebbero essere maggiori perchè oltre che sui risparmi si guadagna grazie a dei fondi riservati sui quali è possibile investire ottenendo così ulteriori tassi allo 0,30%.

I rendimenti con Unicredit

Diverso dai precedenti è il modo di “usare” i conti deposito della banca Unicredit. Nel Conto Risparmio Flessibile il principio è lo stesso: vincolare una somma che va dai 10000 euro fino ai 5 milioni di euro per una durata di 12, 18 o 24 mesi. Però questa somma non deve provenire da un conto corrente della stessa banca ma dev’essere denaro esterno, una risorsa finanziaria “fresca”.

L’apertura del conto non richiede spese aggiuntive e non è possibile incrementare la somma con ulteriori versamenti durante la durata del vincolo. I rendimenti dei conti deposito dell’Unicredit sono inferiori rispetto alle banche viste in precedenza. Per il vincolo dei 12 e 18 mesi il tasso lordo è dello 0,05% mentre per i 24 mesi è dello 0,15%.