BancoPosta Mix 1, Mix 2 e Mix 3, Classe A e Classe D: opinioni investimenti, quale conviene di più?

By | settembre 10, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

La Linea Mix di BancoPosta offre diversi fondi sui quali puntare, ognuno dei quali è caratterizzato da un portafoglio equilibrato nei fattori di liquidità, obbligazioni e azioni sulla base di uno studio di rischio e rendimento.

I fondi Mix 1, Mix 2 e Mix 3 in denominazione Classe A e Classe D mirano alla crescita del capitale investito in tempi medi (Mix 1) e lunghi (Mix 2-3).

Il Mix 1 è un fondo obbligazionario misto con il quale s’investe l’80% in titoli obbligazionari/monetari di emittenti governativi, societari e sovranazionali. Il restante 20% può essere investito in titoli azionari. La valuta di riferimento è principalmente l’Euro, seguono altre valute europee e, fino al 30%, estere.

Con il Mix 2 s’investe il 60% in titoli di ordine obbligazionario/monetario di emittenti governativi, societari e sovranazionali, mentre il restante 40% può essere investito in titoli di natura azionaria. Come per il Mix 1, la valuta principale è l’Euro, seguono quelle europee ed estere.

Con il Mix 3 avviene avviene l’esatto contrario: vengono investiti il 40% dei titoli obbligazionari/monetari di emittenti governativi, societari e sovranazionali, ed il restante 60% può essere investito in titoli azionari.

In questo caso, però, gli strumenti finanziari sono espressi in Euro e valuta estera con un rischio di cambio relativamente basso.

Per Classe A e D s’intendono le due classi di quote: la prima è ad accumulazione dei proventi che restano compresi nel patrimonio del fondo, la seconda, al contrario, è a distribuzione dei proventi.

Per giungere ad una scelta consapevole bisogna tenere in considerazione il profilo di rischio e di rendimento, ovvero l’indicatore che classifica il fondo su una scala da 1, rischio più basso quindi rendimento potenzialmente più basso, a 7, rischio più alto quindi rendimento potenzialmente più alto, sulla base dei risultati passati.

I Mix 1, Mix 2 e Mix 3 sono classificati rispettivamente nella categoria 3,3 e 4.

E’ comunque da precisare che la categoria più bassa non garantisce un investimento privo di rischi.

L’opinione popolare è quella che vede il BancoPosta Mix 3 più conveniente e il BancoPosta Mix 2 da evitare in quanto costi e rendimenti sono giudicati deludenti.