Prestiti Findomestic, Agos e Compass settembre 2016: migliori prestiti online personali, tassi agevolati

By | settembre 4, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Un prestito personale consente di risolvere i diversi imprevisti finanziari che possono verificarsi in ogni momento della vita. Può essere richiesto in qualsiasi posta, banca o istituto finanziario, ma è necessario dimostrare di possedere un reddito e di aver conseguito la maggiore età.

Tra le proposte più convenienti nel mondo dei prestiti personali spiccano quelle di Agos, Findomestic e Compass.

Scopriamo, allora, le caratteristiche più interessanti di queste tre istituzioni finanziarie, ricordandovi che le condizioni economiche e i tassi d’interesse possono subire delle variazioni sulla base di offerte più o meno valide e sul profilo finanziario che si possiede.

Per un prestito di 15.000 euro Agos stabilisce un piano di rientro da 96 mesi ovvero 8 anni, un Tan dell’8,91%, un Taeg del 10,22% per una rata mensile di 223,40 euro.

A questi numeri bisogna poi aggiungere una spesa mensile di 2 euro per la gestione della pratica, 2 euro per l’imposta di rendiconto annuale, 16 euro di imposta di bollo per il contratto e circa 300 euro di spese d’’istruttoria e commissioni.

Per un prestito della medesima somma, Findomestic prevede una rata da 200 euro al mese per 8 anni, con un Tan del 6,39% e un Taeg del 6,58%.

La differenza più evidente è che con Findomestic i tassi sono più bassi e fissi e non vi sono spese accessorie e d’istruttoria.

Come per Agos, la procedura per richiedere ed ottenere il prestito è interamente telematica, dal preventivo al ricevimento della somma attraverso l’utilizzo della firma digitale.

Ed infine troviamo la Compass che propone sei differenti prodotti finanziari del Gruppo Mediobanca, quali Easy, Total Flex,  Unica, Leggero, Jump e Cifra Tonda, ognuno dei quali fornisce caratteristiche uniche per soddisfare ogni tipo di esigenza del cliente.

Compass, però, non consente né di realizzare dei preventivi online né di richiedere prestiti telematicamente.

Dunque, per qualsiasi informazione su tassi e norme, bisogna contattare il servizio clienti via e-mail o telefonare al numero verde e fissare un appuntamento nella filiale più vicina.