Recuperati gli Ori Castellani di Villa Giulia

By | aprile 15, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Gli Ori Castellani di Villa Giulia sono stati ritrovati. Grazie alle meticolose indagini del Reparto Operativo del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Cultura, i preziosi manufatti etruschi sono stati recuperati prima che prendessero il volo verso le terre russe.

A rubare gli Ori Castellani di Villa Giulia nel 2013 è stata una banda organizzata in collaborazione con la malavita dell’Est. I Carabinieri hanno ricostruito meticolosamente la dinamica di questo furto che tanto ha colpito l’interesse nazionale e l’ambiente romano.

Sono stati un antiquario romano e una cittadina russa i primi protagonisti: lei la mandante, lui il ricettatore. Monitorando i loro spostamenti e fermati per un controllo all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma, i militari hanno scoperto una mappa dettagliata del Museo di Villa Giulia, nonché di un catalogo e di foto dei preziosi manufatti etruschi, indicazioni e posizioni dell’impianto di videosorveglianza delle sale del famoso Museo Nazionale Etrusco. Si presume, visto che il loro volo era diretto a San Pietroburgo, che volessero “piazzare” gli Ori Castellani nel mercato nero russo a dei potenziali acquirenti, ma le indagini successive hanno condotto a due persone che, datosi alla fuga, hanno gettato una busta contenente 7 preziosi etruschi appartenenti proprio a Villa Giulia.