Steve Jobs vietò l’uso della tecnologia ai suoi figli in casa

By | febbraio 28, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Un forte dubbio sull’uso della tecnologia dai bambini, Il dibattito sull’opportunità di far usare la tecnologia ai nostri figli è in corso da molto tempo, tra favorevoli e contrari con mille motivazioni. Certo che la società sta avanzando, nella nostra epoca non è pensabile di restare fermi al passato e tantomeno far restare fermi i nostri figli che devono essere proiettati al futuro ma la tecnologia deve essere usata con estrema attenzione.

Steve Jobs, l’inventore degli iPhone e iPad, era pienamente consapevole di questo e sapendo i rischi che corrono i giovanissimi nell’abuso di tecnologia, ne aveva vietato l’uso ai suoi figli. In un’intervista di diversi anni fa, aveva messo in guardia dai pericoli di dipendenza tecnologica e di isolamento sociale che poteva derivare dall’uso dei suoi apparati tecnologici e per questo ne aveva vietato l’uso in famiglia. Oggi gli esperti ci stanno insegnando proprio quello che Steve Jobs già sapeva da sempre.

Ma perche Steve Jobs vietava la tecnologia dentro casa ai suoi figli? Colui che ha fatto tanto per la diffusione tecnologica inventanto prodotti che oggigiorno tutti vogliono avere? Eppure nell’intervista del 2010 su cosa pensassero i suoi figli del nuovo iPad lui rispose con una frase che il giornalista stesso rimase senza parole : “Non lo conoscono. Dobbiamo limitare l’uso della tecnologia dentro casa da parte dei nostri bambini“.

Una risposta che fa riflettere tanto per l’uso della tecnologia ai nostri figli, se un guru della tecnologia vieta ai figli l’uso dentro casa qualcosa allora non va. Che la tecnologia rende dipendenti questo lo sappiamo tutti e lo vediamo nella vita di tutti i giorni, a casa, fuori casa, mentre siamo in compagnia di amici etc, diventata un must per la vita di tutti i giorni. E cosa dire dei bambini di oggi, che appena vedono uno smartphone se lo prendono e quasi quasi sembra che li sanno usare da molto prima che nascessero.