Rossana Lau presenta le dimissioni dopo la frase shock sulla donna uccisa dal compagno

By | dicembre 13, 2015
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Grave fatto di Cronaca nel quartiere Montanara a Parma: Rossana Lau al centro di una grossa polemica presenta le dimissioni.

Rosanna Lau, delegata del sindaco di Civitavecchia alle Problematiche del mercato è finita nella bufera dopo aver condiviso, su Facebook, un post contenente parole offensive nei confronti di una giovane donna trovata morta, la scorsa domenica, davanti il portone di casa. Alessia Della Pia, nello specifico, a soli trentanove anni sarebbe stata uccisa dal fidanzato tunisino ventiseienne di nome Mohammed Jella il quale, secondo le prime indiscrezioni, avrebbe massacrato di botte la compagna fino a toglierle la vita. Rossana Lau, esponente del movimento cinque stelle, ha commentato la notizia scrivendo, attraverso il proprio profilo Facebook,  che la donna si era cercata ciò che ha avuto, concludendo il terribile messaggio scrivendo “Se fosse sopravvissuta l’avrei insultata… nel rispetto della morte provo pena per sua figlia”.

Poco dopo il post è stato cancellato ma lo Screenshot fatto da alcuni amici social della donna è stato subito divulgato sul web accendendo una grossa polemica.

Rossana Lau si è vista costretta a presentare le dimissioni e sulla delicata questione è intervenuto Antonio Cozzolino, sindaco di Civitavecchia, il quale ha voluto precisare di prendere le distanze da quanto dichiarato dalla sua ex delegata alle Problematiche del mercato affermando inoltre che la donna è stata una bravissima collaboratrice ma che le parole espresse non possono essere per nulla condivise. Intanto, il compagno della donna uccisa a Parma è al momento ricercato.