NAS in azione in Campania, sequestrano 7 centri per migranti

By | febbraio 14, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Il Business sui migranti continua ad arricchire personaggi senza alcuno scrupolo, sulle spalle di chi, invece, avrebbe bisogno di un’assistenza dignitosa. Parliamo di 7 centri per l’accoglienza ai migranti, non autorizzati e gestiti da Cooperative, in alcuni casi create ad hoc, per realizzare profitto dal Business relativo ai migranti.

Sono intervenuti i NAS nella Provincia di Avellino, in 7 centri non autorizzati, trovando condizioni inadeguate, situazioni di igiene quantomeno discutibili, cibo inadeguato. Eppure le Cooperative che gestivano questi centri, percepivano i pagamenti per l’opera di assistenza ai migranti che avrebbero svolto.

Purtroppo, questi casi e molti altri venuti a galla e tutti quelli che sicuramente sono ancora occulti, mostrano come il fenomeno migranti arricchisca molte persone, a partire da quelli che imbarcano i migranti in condizioni disumane, fino a chi dovrebbe accoglierli dignitosamente e ci specula solo sopra, per finire alla malvivenza e le mafie, che reclutano i disperati per i loro scopi illeciti.