Virus Zika: continua l’emergenza, ma potrebbe arrivare un vaccino dalla Sanofi

By | febbraio 3, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Un vaccino per combattere il virus Zika potrebbe essere prodotto, in tempi brevi, dalla Sanofi, la compagnia francese già produttrice di un farmaco per la febbre Dengue.

Non si arresta l’epidemia di Zika, la patologia che sta colpendo sempre più persone in Sud America. La puntura di zanzara è la principale colpevole della trasmissione del pericoloso virus che mette a repentaglio la salute dei neonati. Ma un nuovo annuncio potrebbe rappresentare un’ottima notizia per i tanti affetti da questa patologia.

E’ la Sanofi, il colosso farmaceutico globale, ad annunciare la possibile realizzazione di un vaccino in grado di curare il virus Zika. La compagnia francese ha già realizzato un vaccino per combattere il virus trasmesso dalla zanzara che diffonde la febbre Dengue e potrebbe ripetersi con una patologia per certi aspetti simile.

E’ il direttore dell’Istituto di Sanità americano a confermare come esistano già dei farmaci, in fase sperimentale, che potrebbero combattere il diffondersi del virus. La realizzazione di un vaccino appare quanto mai una necessità visto il collegamento, ormai conclamato, tra il virus Zika e l’insorgenza di microcefalia nei neonati.