La tecnologia fa arrestare il ladro di computer a Genzano

By | gennaio 31, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Un ladro è stato scoperto a Genzano e arrestato grazie alla tecnologia. Questi i fatti: un ladro si è introdotto, di notte, in un’ azienda di Genzano, appropriandosi di un computer di ultima generazione. Il ladro, tornato a casa sua con il maltolto, ha aperto il computer ma questo, automaticamente, grazie ad una particolare App, gli ha scattato una fotografia che ha inviato allo smartphone del derubato.

Il proprietario del computer si è quindi rivolto alle forze dell’ordine con tanto di fotografia del ladro. Ma non è finita qui! Il computer ha generato anche un segnale di localizzazione GPS, che ha guidato la Polizia a casa del ladro. La Polizia, quindi, si è recata all’indirizzo indicato dove, a casa di un romeno, ha trovato il computer rubato.

Il romeno, si è giustificato sostenendo di aver ricevuto il computer da un suo conterraneo, che è già partito per la Romania. Il romeno è stato denunciato e ora si dovrà accertare se è materialmente l’autore del furto o se è responsabile di ricettazione. La sua fotografia, in ciascuna delle due ipotesi, certifica il suo inequivocabile coinvolgimento. Questa vicenda dimostra come la tecnologia può essere ampiamente utile, risolutiva per combattere il crimine.