Influenza: aumentano i casi, i bambini sono i più colpiti

By | gennaio 28, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Continua a diffondersi il virus dell’influenza. Ad essere contagiati sono soprattutto i bambini al di sotto dei quattro anni di età.

Ha tardato il picco dell’influenza 2016 ma non si è dimenticata, come dalle previsioni febbraio sarà il mese con più influenzati. Un vero e proprio boom per l’epidemia influenzale si sta registrando in questi giorni. Sono soprattutto i più piccoli a risentire dell’influenza che, proprio in questa settimana, sta vivendo la punta massima dei contagi. I bambini fino a cinque anni sono quelli che si stanno ammalando maggiormente con un numero di casi che è ormai pari a 218mila, solo nel periodo che va dal 18 gennaio al 24. La percentuale degli ammalati di influenza, su mille persone, raggiunge i 3,58 casi mentre, per i bambini più piccoli, si sale a ben 10,82.

Per la fascia di età che va dai cinque fino ai quattordici anni, il dato si stabilizza, invece, sui 6,29 casi. Ad essere più colpiti dall’influenza, sempre secondo le statistiche, sono gli abitanti di Trento, delle Marche e della Campania.