Emoticon, tante novità in arrivo nel 2016: dal clown alla donna incinta

By | gennaio 27, 2016
1016303_it_x-site_110716_countdown_bfweek_assoc_300x250

Tante sorprende novità sono in arrivo nel corso del 2016 e riguarderanno per lo più i vostri smartphone. Stiamo parlando di tutta una serie di emoticon che presto potranno arrivare sui vostri telefonini. Sono 74 emoticon pronte ad invadere i telefonini ed arricchire così le soluzioni a disposizione per scambiarsi divertenti messaggi di testo con gli amici. La notizia dell’arrivo di queste 74 emoticon è arrivata direttamente dalla commissione tecnica di Unicode, il consorzio responsabile del sistema di codifica nella scrittura di testi lo scorso mese di giugno contemporaneamente al lancio della versione 9.0. Tanti i cambiamenti all’orizzonte, dunque, che riguarderanno anche caratteri e non solo le emoticon; tra le tante emoticon in arrivo, troviamo il clown, la donna incinta, la seppia, le dita incrociate, ed anche i selfie.

Tante nuove emoticon si rifaranno alle Olimpiadi di Rio, con l’inizio fissato per il mese di agosto; tante emoticon un vastissimo assortimento di medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, ed ancora i guantoni da boxe ed anche il kimono. Tra le tante emoticon sono in arrivo anche nuovi cibi, come ad esempio la pancetta, l’avocado, la carota, un cornetto ed un cetriolo, e poi ancora tanti personaggi come ad esempio il re o una regina, la corona. Unicode 9.0 rilascerà anche delle emoticon che raffigureranno il regno animale, come ad esempio il gufo, la volpe, l’anatra, il falco, il gorilla ed il pipistrello. Le nuove emoticon al momento non sono ancora disponibili o almeno non ufficialmente, ma potrebbero arrivare nel giro di pochi giorni o al massimo nelle prossime settimane.Infine, stando a quanto emerso da alcune anticipazioni sono in arrivo le icone relative ad alcuni gesti delle dita, come quello delle dita incrociate, ed ancora quello di shaka, con il quale i surfisti hawaiani si salutano.

Ad oggi, il linguaggio con le emoticon è molto frequente ed utilizzato soprattutto dai più giovani ma non solo; stando ai dai diffusi sembra che quotidianamente sono circa due miliardi gli utenti dai più giovani ai meno, che utilizzano le faccine così come spesso vengono chiamate, per comunicare con i propri amici su WhatsApp, Messenger o altri servizi di messaggistica istantanea.Le stime parlando di numeri veramente esagerati, sarebbero infatti circa sei miliardi gli emoticon inviati quotidianamente in tutto il mondo. Sembra, inoltre, che gli utenti Apple saranno i primi a ricevere il blocco degli emoticon, visto che l’aggiornamento di Unicode dovrebbe essere inserito nell’update del sistema operativo iOS in arrivo questa estate.